Home

Ci scusiamo per l’ora. Problema di siti web. Ci facciamo perdonare offrendovi, per oggi, un quadro delle notizie dell’intera Emilia

BOLOGNA
REGIONE

TAGLI MENSE, BIS NEGATO AI BAMBINI Bis negato ai bambini nelle mense bolognesi. E’ l’effetto tagli, a fronte di un servizio che costa sempre di più. I pasti arrivano contati, con un 3% in più, ma questo non basta per dare un secondo piatto di pasta ai bimbi
Servizio nel mirino anche per le tariffe alte e la poca trasparenza sul menu. E i genitori denunciano: “Siamo stati tenuti fuori dal centro di produzione Seribo di Casteldebole”. 

AUTO FUORI STRADA, DUE MORTI NEL BOLOGNESE Un uomo di 89 anni e una donna di 83 sono morte in un incidente stradale ieri pomeriggio nel bolognese, a Marmorta di Molinella. Vittime Arames Zerbini, 89 anni, e Leda Mercatelli, di 83. Erano residenti ad Argenta, nel ferrarese.
Attorno le 16.30 l’auto su cui viaggiavano, in via Fiume Vecchio, è andata contro un platano finendo poi fuoristrada. Sono intervenuti il 118, i carabinieri e i vigili del fuoco che hanno estratto i corpi, rimasti incastrati nell’abitacolo. I due erano però già deceduti.

MOTOR SHOW ‘SCIPPATO’ A BOLOGNA, ZANONATO ARBITRO Sabato la querelle tra Bologna e Milano sul Motorshow sul tavolo del ministro Zanonato. Il presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli – che si è visto ‘scippare’ la 37esima edizione dell’evento motoristico – promette battaglia. L’artefice del trasloco in terra meneghina – l’ex presidente del Bologna Alfredo Cazzola – gongola e venerdì presenterà il nuovo appuntamento nel capoluogo lombardo. Lo slogan – sibillino e provocatorio – è “Save the date”. Ieri Cazzola, che ha visto la Virtus battere Milano, ha usato l’arma dell’ironia contro i suoi attuali detrattori istituzionali (per sindaco e Campagnoli è il ‘traditore’): “Mi aspetterei gratitudine, perché sono diventato il capro espiatorio perfetto per tutti gli errori commessi in questa vicenda”.

MODENA

PROGES IN LIQUIDAZIONE. E LO ANNUNCIA CON UNA TELEFONATA Tegola sui lavoratori Proges. L’azienda – con stabilimento a Serramazzoni – ha comunicato al telefono la propria messa in liquidazione. Ed ora è allarme sindacale. 50 i lavoratori in bilico. “Faremo quello che è in nostro potere per garantire ai lavoratori un’alternativa valida per supportare le famiglie” assicura il sindaco di Serra, Roberto Rubbiani

CARPI, QUERELLE NOMADI, IL SINDACO CAMPEDELLI: “L’AREA NOMADI DEVE TORNARE ALLA CITTÀ A Carpi “l’area nomadi deve tornare, come prevede il piano regolatore, alla città. È uno spazio verde che sarà reso fruibile per chiunque voglia passeggiare, o giocare”. Il sindaco Enrico Campedelli lo precisa in piena polemica dei residenti di Cortile, dove è prevista la nuova (e temporanea) collocazione di rom e sinti che gli stessi “dovranno lasciare tra un anno per trasferirsi in luoghi da loro scelti (tra cui, magari, l’area di via Fuochi, di loro proprietà). Ma durante i mesi di permanenza nelle strutture municipali dovranno pure contribuire alle spese e comportarsi correttamente” sottolinea il primo cittadino

SAVIGNANO, SIGILLI AL NIGHT CLUB Sigilli al night club “Incontro il mondo”, di via Tavoni, a Savignano, dopo il caso dell’accoltellamento ai danni del 25enne vignolese nel parcheggio del locale. I carabinieri hanno dato seguito ieri al provvedimento del pm. Intanto si rafforza sempre più l’ipotesi della pista passionale come movente della brutale aggressione subita dal 25enne

SASSUOLO, STAGIONE TEATRALE DA DEFINIRE, MA SICURI VECCHIONI E LA VANONI
Ancora da stabilire la stagione del teatro sassolese del Carani. Due però gli appuntamenti già fissati: il concerto di Roberto Vecchioni il 13 dicembre e quello di Ornella Vanoni, in programma il 28 febbraio. Intanto in città parte un comitato scientifico per studiare un possibile accorpamento degli istituti scolastici Volta e don Magnani.

SISMA.12, COMITATO PRONTO A RICORRERE AL TAR CONTRO LE ORDINANZE DI ERRANI Colpo di coda del comitato Sisma.12 contro l’ordinanza 139, definita “ammazza-ricostruzione”. A far discutere è l’articolo 5 che esclude dalla contribuzione tantissimi edifici. Così gli attivisti stanno valutando un “ricorso al Tar”. Non si arresta inoltre la protesta nei map.

CRONACA, RAID DEI LADRI, RIPULITE CANTINE DI DUE PALAZZI Gang ‘suotacantine’ in azione in due condomini in via Saliceto Panaro di fronte all’Aeronautica. Locali depredati di generi alimentari, una bici elettrica. I ladri hanno inoltre danneggiato alcune auto in sosta alla ricerca di altra merce.

MARKET SENZA ETICHETTE, MULTE A DUE LOCALI Due negozi – in via Poletti e in via Sigonio – sanzionati perché esponevano merce sprovvista di etichettatura. A scoprire le irregolarità vigili urbani e polizia nel corso dei controlli del week end, che hanno interessato un centinaio di persone e il Novi Sad. Qui è stato individuato un giovane già colpito da foglio di via da Modena. Denunciato un cittadino ucraino, classe 1970, per porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere. Infine in via Nonantolana sequestrati 8,2 grammi di marijuana, trovati in possesso di un foggiano di 27 anni.

PIACENZA

STRADONE FARNESE, LADRO RAPINA FARMACIA E MINACCIA IL TITOLARE CON IL COLTELLO Farmacia ancora nel mirino del ‘famoso’ rapinatore solitario, ieri sera in azione sullo Stradone farnese, da Ambrogi. Il bandito, con il volto coperto da una sciarpa e una parrucca in testa, si è presentato armato di un coltello che ha poi abbandonato sul posto.
“Dammi tutti i soldi, e veloce”, ha detto alla farmacista, l’unica persona presente al momento. l bottino sarebbe di circa 1.200 euro. L’ennesima rapina e i continui furti hanno alzato il livello di allarme, non solo per le farmacie.

FERRIERE, CACCIATORE SPARA E FERISCE DUE GIOVANI Tragedia sfiorata a Ferriere, dove una giovane coppia di piacentini, Paolo Marino, di 26 anni, e Barbara Ungari, di 22, che si trovava nelle proprietà della famiglia, è stata raggiunta dagli spari di un cacciatore. La giovane è stata colpita da cinque pallini ed è svenuta. Il ragazzo, invece, è stato colpito da una ventina di pallini, al capo, al torace, al ginocchio. Entrambi ricoverati all’ospedale di Piacenza sono stati ora dimessi, ma solo temporaneamente, in quanto il piombo dovrà essere rimosso.

SCUOLA, ALLE MATERNE STRANIERI AL 36 PER CENTO. CORSI DI ARABO A PEZZANI E DE AMICIS Uno scolaro su quattro, alle elementari, è figlio di genitori stranieri. Alla scuola materna i bambini provenienti da famiglie di immigrati hanno toccato il 36%. Al Taverna una classe di 15 alunni conta 12 stranieri, di differenti nazionalità. In quattro anni la percentuale di studenti stranieri è aumentata del 4 per cento. Alla Pezzani e alla De Amicis partiranno a breve corsi di arabo e spagnolo. Intanto ieri in centro flash mob dell’unione studenti per il “diritto allo studio”

CENTRO STORICO, IERI L’ESTATE DI SAN MARTINO Tanta gente ieri in centro per la sesta edizione dell’estate di San Martino. Carrozze con cavalli e antiche tradizioni contadine in scena. Promotore dell’iniziativa è l’associazione Domus Justinae. A Carpaneto, ieri, la giornata del ringraziamento. NEW YORK, FESTA EMIGRANTI PIACENTINI. DALLA PROVINCIA DUE BORSE DI STUDIO Serata di gala all’Astoria World Manor di New York organizzata dai piacentini d’America. Presenti il presidente della Provincia Massimo Trespidi e il sindaco di Ottone Giovanni Piazza. La Provincia ha finanziato due borse di studio a due studenti figli di emigrati per il completamento degli studi

UN’UNICA AUSL PER L’EMILIA, PROPOSTA PDL IN REGIONE Un’ausl unica per l’Emilia, sulla scorta di quanto si sta facendo in Romagna. Lo chiede il Pdl in Regione con un progetto di legge ad hoc. “Se è vero, come sostiene la giunta regionale, che si tratta di un’opportunità da non mancare, il processo di fusione deve valere per l’intero territorio dell’Emilia Romagna”.

CARIFE, SPORTELLI PIACENTINI A RISCHIO CHIUSURA Il commissariamento e la radicale riorganizzazione di banca Carige potrebbe toccare anche Piacenza. Alcune delle filiali che dovrebbero chiudere sono collocate a Voghera, Piacenza e Termini Imerese, mentre alcune di quelle che dovrebbero restare aperte soltanto parzialmente si trovano ad Alessandria, Brescia e San Filippo Del Mela, in provincia di Messina.

CAORSO, SCOMPARSO 47ENNE Vigili del fuoco, carabinieri e protezione civile sono stati impegnati per ore dal primo pomeriggio di ieri nella ricerca di un uomo di 47 anni, Paolo Maloberti, che è scomparso da venerdì notte. Stamattina riprende la ricerca. Non si esclude nessuna ipotesi, compre quella del suicidio

PREMI MEDICI, A CALZA IL ‘“LA SALLE” Va al medico Giovanni Calza – presidente di Children in the World – il premio “La Salle” 2013. Calza è ex allievo della scuola paritaria San Vincenzo e “ha portato nel mondo lo spirito lasalliano”. Premiati anche Francesco Cavanna “per il grande attaccamento sempre dimostrato all’associazione” e Guido Gatti, vecchio custode del San Vincenzo.

PARMA

PD, CARDINALI NUOVO SEGRETARIO PROVINCIALE Alessandro Cardinali è il nuovo segretario provinciale del Pd. Al ballottaggio ha ricevuto 73 voti di altrettanti delegati contro i 59 dell’avversario, Daffadà. “Convocherò subito tutti i circoli della provincia, sono loro il motori” del Pd. Oggi si saprà il nome del nuovo segretario cittadino: Lorenzo Lavagetto o Matteo Caselli.

DROGHE, IL 10 PER CENTO DEI RAGAZZI NE FA USO. SI COMINCIA A 14 ANNI Su 1.1158 ragazzi tra i 13 e i 18 anni, 104 hanno ammesso di aver fatto uso di sostanze stupefacenti. Dieci ‘assuntori’ sono 14enni. E’ il risultato dell’ultimo studio Ausl su droghe e giovani. “Dati allarmanti – dicono gli psicologi -. E i numeri potrebbero essere sottostimati”

CAOS RIFIUTI, SACCHI ABBANDONATI IN TUTTA LA CITTÀ
E’ caos rifiuti in tutta Parma. Sacchi e immondizia sono abbandonati in tutta Parma. Lo riferisce la Gazzetta, dando voce alle segnalazioni dei lettori, che hanno inviato immagini a testimonianza dell’abbandono del ‘pattume’ in Borgo Antelami, via Madre Teresa, Panocchia, via Paullo.

PARMA, ANCORA RAID DEI LADRI Ancora ladri in azione. Oggi la Gazzetta riporta la testimonianza di un’inquilina di via Montanara, ‘visitata’ dai ladri lunedì scorso: “MI hanno portato via tutto, perfino i trucchi usati di mia figlia. Vivo nell’angoscia”. ‘Ripulito’ un rustico a Contignaco.

CAMPI DI ALBARETO, BRUCIA VILLETTA, SALVI GLI INQUILINI Improvviso incendio in villa, ieri a Campi di Albareto. Gravi i danni. Illesi i componenti di due famiglie, ma tanta paura. Le fiamme si sono propagate dal camino. Per sei ore vigili del fuoco al lavoro. L’intero edificio è stato dichiarato inagibile.

NOVEMBER PORK, 20MILA PERSONE Tappa a Polesine per il November pork. 20mila persone in paese. Preparato un ‘prete’ da record: 4 quintali. I volontari hanno impiegato 16 ore a cuocerlo. A Calestano, sempre ieri, la fiera nazionale del tartufo nero di Fragno. Rassegna del cioccolato a Bedonia

SALSO, MAXIRISSA, ALTRI DUE TUNISINI DENUNCIATI Altri due tunisini denunciati per la maxirissa esplosa nei giorni scorsi a Salsomaggiore. Si tratta di un 19enne residente in paese e di un 21enne che abita a Rioveggio di Bologna. Dovranno rispondere di rissa aggravata e lesioni in concorso.

REGGIO EMILIA

UNIECO, CURA DIMAGRANTE: IN VENDITA IMMOBILI PER 142MLN DI EURO Parte la cura dimagrante per Unieco. Il colosso edilizio ha tre anni di tempo per vendere un patrimonio immobiliare di 142mln di euro, quindi pagare i creditori (1.600) e rilanciare una volta per tutte l’attività.

MAXI FURTO IN CASEIFICIO, SPUNTA L’OMBRA DELLA ‘NDRANGHETA L’ombra della ‘ndrangheta nel racket del parmigiano reggiano rubato. E’ una delle ipotesi investigative dei carabinieri. L’ultimo episodio risale ai giorni scorsi. Ieri i militari hanno trovato in un capannone adibito ad officina di una famiglia d’origine calabrese, un centinaio di forme di reggiano rubate nella notte in un caseificio di Reggiolo. Gli uomini dell’Arma hanno identificato nei componenti di un nucleo familiare d’origine crotonese i “custodi” del prezioso formaggio. Denunciati due fratelli crotonesi di 41 e 44 anni e la moglie e il figlio di quest’ultimo rispettivamente di 41 e 21 anni.

SICUREZZA, PIÙ VIGILI URBANI CONTRO I BULLI Il consigliere comunale Pd Ernesto D’Andrea in pressing sulla giunta dopo l’aggressione – parta di due ragazzi – ai danni di un 19enne. “Il problema della devianza giovanile è finito sotto gli occhi di tutti. Questo tema deve essere una priorità per il Comune”. Da qui la richiesta di una “maggiore presenza della municipale nei quartieri periferici”. Intanto continuano i raid: a Cella rubate quattro slot al circolo Arci, in via della Canalina una mamma (che aveva il figlio con sé) è riuscita a far arrestare un bandito che voleva rapinarla.

INQUINAMENTO, ACQUA ROSSA NEL CANALE DI BONIFICA Acqua rossa nel canale di bonifica di via Gramsci. Legambiente ha sollecitato ieri l’intervento di Arpa, che nei prossimi giorni diffonderà l’esito delle analisi

FERRARA

AUTO FUORISTRADA, NEL BOLOGNESE MUORE COPPIA DI ANZIANI (Vedi sezione Bologna-Regione)

PORTO GARIBALDI, SVENTATO MAXIFURTO DI GASOLIO, DUE IN MANETTE Ieri mattina all’alba i carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, due persone per furto aggravato di gasolio. Si tratta di T.D, 41enne, con precedenti di polizia e G.M. 39enne. Entrambi sono pescatori. Sono stati sorpresi verso le 4 del mattino a rubare 180 litri di carburante.

MAXIMULTE, IL COMUNE TIRA DRITTO (NONOSTANTE IL GIUDICE DI PACE): “DEVONO ESSERE PAGATE” Un pensionato di 64 anni potrebbe essere condannato al pagamento di oltre 77mila euro per aver oltrepassato i varchi ztl ben 74 volte. “Se si tratta di dimenticanza non colpevole l’orientamento del giudice di pace è quello di cancellare le multe. Diversamente l’amministrazione non può cancellarle” dice il sindaco Tiziano Tagliani

SAN CAMILLO, FABBRI: NIENTE INCONTRO CON ERRANI Sul San Camillo “l’unico tavolo di confronto e trattativa istituzionale è quello definito dal consiglio comunale”. Parola del sindaco Marco Fabbri, che mette così a tacere le voci di un suo presunto incontro informale con Errani per parlare di sanità. L’ospedale, intanto, è ancora presidiato dal comitato.

SCACCIA-CRISI, ZANOLINI RIAPRE
Segnali di speranza scaccia-crisi. Lo storico negozio di abbigliamento “Zanolini” riapre i battenti – dopo 10 anni – in viale Po. Nel 2003 per la società era stato dichiarato il fallimento.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...