Home

BOLOGNA-REGIONE

BIMBO 11 ANNI MUORE A SCUOLA PER CRISI RESPIRATORIA Un bimbo di 11 anni è morto ieri in una scuola elementare a San Matteo della Decima (Bologna). A ucciderlo sarebbe stata un’improvvisa crisi respiratoria, che gli avrebbe provocato un arresto cardiaco. Pare soffrisse di una patologia cardiaca per la quale era in cura dalla nascita. Figlio di operai che vivono nella cittadina, frequentava la quinta elementare e si sarebbe sentito male in aula poco dopo le 10. Il personale ha subito dato l’allarme al 118, ma i tentativi di rianimarlo sono stati vani. (Ansa)

SPESE REGIONE, CELLULARI E VIAGGI NEL MIRINO DELLA PROCURA. AUTO BLU ERRANI, SPUNTA UNA SPESA DI 20MILA EURO
Spese cellulari e viaggi nel mirino della procura, che sta indagando sui conti dei gruppi regionali. Alla voce telefoni i democratici infatti hanno ottenuto rimborsi per 91mila euro. Al secondo posto il Pdl, con 21mila euro e 12 consiglieri. L’Udc, che dichiara 7mila euro e i grillini, che si sono fatti rimborsare 5.500 euro, Lega 39mila euro, Idv 4.600, Sel-Verdi 18mila Fds 1900 euro e Misto 1.200 euro. L’ex deputato Enzo Raisi chiede di indagare “sull’ufficio di presidenza”, intanto spunta una spesa di 20mila euro per l’auto blu di Vasco Errani, tra il 2010 e il 2011, mentre al vaglio della procura ci sono le missioni dei consiglieri. Sotto la lente: l’ormai famoso viaggio a Venezia dell’ex capogruppo Marco Monari (2 notti, 1.100 euro), la trasferta ad Amalfi con Roberto Montanari (due giorni, costo totale 800 euro). In totale, da maggio 2010 a dicembre 2011 il Pd ha speso in hotel 17mila euro, il Pdl duemila, i grillini 1.100 euro e l’Udc 1.700. A giorni raddoppieranno gli investigatori della procura: da cinque a dieci.

SPESE REGIONE\2, RIBELLIONE SEL, ESPOSTO CONTRO LA FUGA DI NOTIZIE Un esposto contro ignoti per contrastare la fuga di notizie. Stando a Repubblica è la proposta che il consigliere Sel Gian Guido Naldi avanzerà questa mattina ai capigruppo delle altre forze politiche per contrastare lo stillicidio quotidiano di “notizie distribuite in maniera molto attenta, giorno dopo giorno”. L’incarico, nel caso, dovrebbe essere affidato a Libero Mancuso, già assessore nella giunta Cofferati, che avverte: “Procediamo solo se sono tutti d’accordo”.

BOLOGNA, PERIODO FELICE PER LA SANITÀ PRIVATA, BOOM DI PRENOTAZIONI
La sanità privata cresce a ritmi esponenziali in epoca di tagli al settore pubblico. Secondo Cup 2000 nel bolognese le prestazioni prenotate in strutture a pagamento in un anno sono aumentate del 66 per cento, mentre la produzione pubblica è calata del 6 per cento.

DROGHE, KETAMINA E CANNABIS, RECORD IN ER L’Emilia-Romagna è al primo posto tra le regioni italiane per spaccio e uso di ketamina e cannabis sintetica. Il dato è emerso ieri a un convegno in ateneo a Bologna. In circolo ce ne sono circa un migliaio di diverso tipo, riconosciute in Italia 280, e sono aumentate, negli ultimi due anni, del 50%. Lo spaccio è affidato ai singoli (non più alle grandi organizzazioni). In particolare, per la cannabis sintetica è allarme per i ragazzi nella fascia d’età 15-19 anni

IMOLA, GAFFE DEL NEOASSESSORE: “STIPENDIO DA COLF” Falsa partenza del neoassessore imolese Antonio De Marco, insediato da 24 ore ma già scivolato in una imbarazzante figuraccia: “Il mio stipendio è da colf – ha esordito – ho accettato per fare un regalo alla città”. Subito il capogruppo Simone Carapia ha annunciato una mozione di sfiducia. La Lega Nord all’attacco: “De Marco è un illustre pensionato di Hera”

‘NDRANGHETA, SEQUESTRO DI TERRENI A SPARVO Ci sono anche quattro terreni in località Sparvo tra i beni sequestrati a Giuseppe e Pasquale Mattiani, padre e figlio, originari di Palmi in Calabria e affiliati alla cosca dei Gallico. Nel complesso i beni sequestrati ammontano a 150mln di euro. L’operazione è stata condotta dalla Dia di Reggio Calabria e Roma, con la collaborazione della squadra mobile di Reggio

BENTIVOGLIO, PROTESTE DEI FACCHINI Ancora proteste dei facchini davanti alla Cogefrin dell’Interporto di Bentivoglio. I Cobas chiedono “di riassumere i facchini licenziati” e promettono azioni di protesta: “Boicotteremo i prodotti venduti e trasportati dalle coop e bloccheremo ancora i camion. Lo stato di agitazione continua”

SCUOLA BOLOGNA, OCCUPATO IL ‘SABIN’. DALLA REGIONE 200MILA EURO PER GRIZZANA E MARZABOTTO
Occupato, ancora una volta, il liceo Sabin. Gli studenti hanno esposto slogan del tipo:
‘I vostri tagli non sono i nostri sbagli’ oppure ‘Svegliati Provincia i diritti non sono in vendita’. Chiedono fondi per le assemblee di istituto (20mila euro per 60 istituti, “La Provincia li ha tagliati”); biglietto dell’autobus accessibile a tutti e un calmiere al caro libri. Venerdì 15 sarà giornata di mobilitazione nazionale pro diritto allo studio e contro il taglio dei fondi. Nella stessa giornata sciopero delle mense: bimbi costretti a portarsi un panino da casa. Intanto dalla Regione arrivano soldi per le scuole ‘Bontà’ di Riola Ponte di Grizzana Morandi (il finanziamento assegnato è di 220.000 euro) e la scuola secondaria di primo grado ‘Galilei’ di Marzabotto (203.500 euro).

PD: NEL PAESE DEL BUSTO DI LENIN VINCE PIPPO CIVATI I ‘fedeli alla linea’ di Cavriago, paese del reggiano che ospita in piazza un busto di Lenin donato dall’Unione Sovietica, hanno scelto Pippo Civati. A Cavriago, dove negli anni 70-80 il Pci era stabilmente al di sopra del 60% e alle ultime elezioni il centrosinistra ha preso il 50% contro il 25% del M5s, è stato il deputato lombardo, infatti, a vincere il locale congresso del Pd. Civati ha preso 37 voti, contro i 22 di Renzi e i 9 di Cuperlo. (Ansa)

GRAVI I DANNI DA NUBIFRAGIO, RIMINI VERSO STATO DI CALAMITÀ Il nubifragio di lunedì nel riminese ha provocato ingenti danni e la Provincia potrebbe chiedere l’intervento della Regione con lo stato di calamità. Elemento critico maggiore il livello dei fiumi andati molto vicini a esondare. Il Marecchia si è fermato a 4,41 metri: 9 cm in più e sarebbe stato chiuso il ponte sulla SS 16, allo stadio del baseball, con il caos nella circolazione.
Le situazioni peggiori si sono verificate a Bellaria-Igea Marina e Riccione nelle aree dei porti canali. Intanto nel forlivese, l’allagamento di lunedì a Cusercoli è finito in procura, che ipotizza il reato di disastro colposo per i danni che sarebbero stati creati da un grosso tubo di scolo del cantiere di una centrale idroelettrica (Ansa)

BOLOGNA, ESCAVATORE A FUOCO IN VIA GOBETTI Escavatore avvolto dalle fiamme l’altra mattina in via Gobetti. Il mezzo si trovava all’interno di un cantiere. Da un primo sopralluogo dei vigili del fuoco, che hanno domato l’incendio, sembra che il rogo non abbia avuto origine dolosa. Non sono state trovate tracce che facciano ricondurre l’episodio ala mano di un piromane.

CRONACA BOLOGNA, RAPINATI IN PIENO CENTRO Doppia aggressione a scopo di rapina tra lunedì e martedì in centro a Bologna. Vittime uno studente ventiduenne di Verona affrontato in via Oberdan da un bandito che – coltello alla mano – gli ha intimato di consegnargli il portafoglio e una coppia che alle 3,15 dell’altra notte in via Mascarella è stata rapinata da un malvivente con una lama in mano. Colpo anche in via Speranza, vittima una 56enne, a cui tre banditi hanno strappato la collanina.

MERCATINI, ESPLODE LA RIVOLTA DI SANTA LUCIA E’ guerra al mercatino di Santa Lucia, a Bologna. I venditori ribelli sono stati accolti ieri dalla municipale che li ha avvertiti del rischio denuncia nel caso non si attengano alle disposizioni, che prevedono nell’area solo banchetti voluti dal Comune e scelti per concorso. Ma stamattina gli ambulanti protesteranno in strada Maggiore. Confesercenti ieri ha chiesto un incontro urgente al sindaco. Ma l’assessore Nadia Monti esclude ogni possibilità di proroga.

WASSERMANN ESCE DALLA CRISI Dalla mobilità ai dipendenti ai premi ai dipendenti. Wassermann – azienda di ricerca farmaceutica – esce dalla crisi grazie al piano di investimenti e rilancio. Le nuove condizioni concordate con i sindacati assicurano ora a 400 dipendenti in tutta Italia fino a 2mila e 400 euro di premio di produttività annuale e altri 175 euro di Fringe benefit da erogare per il welfare, la cultura e lo sport.

ELECTROLUX: GOVERNO E REGIONI, A BREVE INCONTRO CON AZIENDA L’Electrolux deve chiarire la sua strategia e presentare un piano industriale all’altezza della situazione prima di parlare di esuberi. Lo affermano in una nota congiunta il Governo e le Regioni interessate alla vicenda della multinazionale degli elettrodomestici che ha annunciato esuberi anche in Italia dopo la riunione di ieri al ministero dello Sviluppo economico. A breve dovrebbe esserci un incontro delle istituzioni con la proprietà (Ansa)

APRE OGGI A BOLOGNA CIOCCOSHOW, -25% PER OCCUPAZIONE Il cioccolato torna ad essere protagonista a Bologna. Alla sua nona edizione, il Cioccoshow apre i battenti domani fino a domenica 17 novembre. Ma dopo le polemiche dello scorso anno sui costi dell’occupazione del suolo pubblico, il Comune ha deciso di fare uno sconto ai 70 espositori (due gli stranieri, dal Belgio) del 25%, per un costo totale di 46 mila euro. Lo scorso anno sono stati più di 300 mila i visitatori della manifestazione e l’obiettivo quest’anno è superare quei numeri. (Ansa)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...