Home

BOLOGNA
REGIONE

COSTI POLITICA: ALL’ESAME DELLA FINANZA ANCHE 20 MILA EURO DELL’AUTO BLU DI ERRANI: “STRUMENTO DI LAVORO” Tra le spese del gruppo Pd in Regione Emilia-Romagna acquisite dalla finanza ci sarebbero anche 20mila euro per auto blu utilizzate, come consigliere, dal presidente Vasco Errani da giugno 2010 ad agosto 2011. Errani non risulta indagato. Ieri la giunta ha precisato di aver speso da gennaio a giugno 2013 177mila euro per i servizi di noleggio con conducente. Dal 2006 a oggi: “-31 per cento”, tranne per il 2012, anno del sisma. Errani: le auto a noleggio sono “strumento di lavoro”. La deputata Anna Maria Bernini lo incalza: “Si assuma le sue responsabilità”. In pressing anche il grillino Defranceschi: il governatore “pubblichi le ricevute”.

COSTI POLITICA\2 REGIONE, INCARICHI PER 1MLN DI EURO NEL 2013
Ammontano a un mln di euro le consulenze affidate dai gruppi in Regione nel 2013. Circa 640mila sono coperti da fondi europei o statali vincolati a singoli progetti. Intanto gli ultimi rilievi riguardano Stefano Bonaccini, nel mirino per una sua impiegata pagata con i soldi della Regione ma in servizio negli uffici di via Rivani, in federazione. Torna sotto la lente anche il capogruppo Marco Monari per 29 mila euro divisi in quattro incarichi affidati a una società di comunicazione tra aprile e ottobre 2011.
Il Pd preme sul caso rimborsi e, a breve, sarà convocata una direzione per discutere del caso Regione. Altre novità di ieri: Sel si sfila dall’idea di un esposto contro la fuga di notizie. Anche le spese di viaggio di Matteo Richetti – su esposto di Defranceschi – sarebbero all’attenzione della procura.

CONGRESSO LEGA NORD, BERNARDINI: “NOI CON GLI INDIPENDENTISTI”. E PRESENTA IL SIMBOLO DELLA NUOVA LEGA “No ad alleanze con partiti centralisti. La Lega Nord sarà la casa dei movimenti indipendentisti”. Il candidato Manes Bernardini per la nuova Lega ha già coniato un simbolo: l’Alberto da Giussano, sullo sfondo il Nord Italia e sotto i loghi dei movimenti indipendentisti con cui intende prendere contatto,a partire dal movimento popolare separatista Südtiroler Freiheit di Eva Klotz. Intanto Matteo Salvini, altro candidato, corteggia Giancarlo Giorgetti: “Se sarò segretario Bossi non sarà presidente, un ruolo di rilievo andrà” proprio a Giorgetti.

LEGGE DI STABILITÀ: OGGI E DOMANI SCIOPERO GENERALE IN EMILIA ROMAGNA I sindacati dell’Emilia-Romagna scendono in campo domani e dopodomani con 4 ore di sciopero generale e undici manifestazioni per la mobilitazione nazionale indetta da Cgil, Cisl, Uil contro la legge di stabilità. Legge che, per il segretario regionale Cgil Vincenzo Colla, “va cambiata”. Lo sciopero sarà generalmente di quattro ore (con articolazioni territoriali). Si comincia domani con Reggio Emilia e Imola, mentre nel resto della regione la protesta si concentra su venerdì. (Ansa)

SCUOLA BOLOGNA, NUOVE OCCUPAZIONI Si moltiplicano le occupazioni in città in vista della manifestazione di venerdì. Dopo quella di martedì al liceo Sabin ieri mattina il collettivo universitario Link ha preso possesso dell’ex maternità di via d’Azeglio. Obiettivo dei ‘funamboli in rivolta’: “Riaprire una discussione politica cittadina sui luoghi dismessi, denunciando le grandi speculazioni che hanno caratterizzato la svendita di immobili pubblici”. E ieri il Labas ha festeggiato un anno di occupazione dell’ex caserma Masini

CRONACA, BOTTE ALLA MOGLIE, OPERAIO IN MANETTE Arrestato per maltrattamenti un 51enne marocchino. Alcol e droghe complici delle violenze perpetrate contro la moglie. Gli uomini delle volanti lo hanno messo in manette nel suo appartamento di San Donato al culmine dell’ennesima lite sfociata in violenza. BOLOGNA, MORì SOTTO I FERRI AL MAGGIORE, UN MLN DI RISARCIMENTI Un milione di euro. E’ quanto deve l’ospedale Maggiore ai familiari di Loredana Mainetti, morta di setticemia dopo un intervento di routine nel settembre 2010. Secondo le perizie il rischio sarebbe stato evitabile MOLINELLA, MADRE DERUBATA DAGLI AMICI DEL FIGLIO, DENUNCIATA BABY GANG Amici del figlio, l’avevano derubata, in casa, del portafoglio. Per questo sono stati denunciati al tribunale dei minori quattro ragazzi, due di 16 anni e due di 17. Accade a Molinella. BOLOGNA, CINQUE RAPINE IN 24 ORE, BLOCCATO
Aveva rapinato in 24 ore cinque negozianti e passanti minacciandoli col coltello. I colpi messi a segno tra via Irnerio, via Mascarella e via Oberdan. Ieri la polizia lo ha arrestato. Si chiama Giovanni Sarti, è bolognese ed è stato arrestato in flagranza. E il questore Vincenzo Stingone si rivolge ai commercianti: “Munitevi di telecamere”.

TAGLIO TRIBUNALI, OK AL REFERENDUM La Cassazione ha dato il primo via libera al referendum popolare richiesto da nove Regioni contro il taglio dei ‘tribunalini’. La palla passa ora alla Suprema Corte per esaminare la costituzionalità o meno del quesito. L’assemblea legislativa martedì scorso ha impegnato Vasco Errani a “sostenere tutte quelle iniziative che portino alla revisione dell’attuale legislazione varata dal governo e dal Parlamento con particolare attenzione alle sedi periferiche della montagna”

STADIO BOLOGNA, APRE TERRAZZA Lo stadio Dall’Ara si apre anche nei giorni feriali. D’ora in poi sarà possibile per chiunque affittare la terrazza Bernardini, con catering incluso

COMUNE BOLOGNA, IL PDL ACCUSA: “BUCO DALLA MULTE ‘SCONTATE’” Dalle multe ‘scontate’ un buco di un mln di euro. Il calcolo è di Marco Lisei. Nel mirino finisce quindi la possibilità di pagare le multe il trenta per cento in meno se il pagamento avviene entro i primi cinque giorni. “D’altronde non si può sempre ragionare nell’ottica che le sanzioni diventino pilastri del bilancio dell’amministrazione — contesta Galeazzo Bignami — Sennò non si chiamerebbero extra tributarie”. Intanto San Lazzaro introduce sgravi del 30 per cento sulla tassa rifiuti per i locali che rinunciano alle slot.

PREMIO MASCAGNI, VINCE NUTRACEUTICA Ledizione 2013 del premio Mascagni va alla Nutraceutica, di Monterenzio, che si occupa di selezione e distribuzione di principi attivi naturali. Ieri la premiazione nella sede bolognese del Carlino. 39 i partecipanti. Il presidente di Unindustria: “Tutte le imprese hanno vinto, perché è il più severo dei giudici a premiarle: il mercato”.

TERREMOTI: SCOSSA MAGNITUDO 2.8 TRA PROVINCE MODENA E FERRARA – Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata ieri dagli strumenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 11.23 tra le province di Modena e Ferrara. Le località prossime all’epicentro, ha reso noto la protezione civile, sono i comuni di Finale Emilia e San Felice sul Panaro (Mo) e Bondeno (Fe). Dalle verifiche effettuate da parte della sala situazione Italia del dipartimento non risultano danni a persone o cose. (Ansa)

ROMAGNA, MALTEMPO: ALLAGAMENTI NEL FORLIVESE, PM SEQUESTRA CANTIERE E’ sotto sequestro del pm di ForLì’ parte del cantiere della centrale elettrica in costruzione sul Bidente a Cusercoli di Civitella, appennino forlivese, in parte allagato due giorni fa dall’acqua tracimata dal canale che scorre accanto al paesino.
Tubatura, griglia e paratia sotto accusa: l’impianto avrebbe permesso alle acque del cantiere di scaricarsi nel canale, non in grado, con la forte pioggia, di contenerle negli argini.
L’ipotesi di reato sarebbe disastro colposo. (Ansa)

ANTONIANO BOLOGNA: DOMANDA BEATIFICAZIONE MARIELE VENTRE Minuta, bruna, sempre sorridente ma tenace e autorevole, un totem per i nati negli anni ’60 cresciuti a Zecchino d’oro e tv per i ragazzi. Mariele Ventre la storica direttrice del Piccolo coro dell’Antoniano di Bologna, che, dal 1963 al ’93, anno della sua morte, ha insegnato a cantare ai bimbi del coro e ai solisti dello Zecchino d’oro, potrebbe diventare beata. La domanda di beatificazione presentata alla diocesi di Bologna da padre Berardo, tra i fondatori dell’Antoniano. (Ansa)

ROMAGNA, STRAGE DI TARTARUGHE IN ADRIATICO E’ strage di tartarughe in Adriatico. Sono 170 gli esemplari rinvenuti senza vita dal primo ottobre, solo 40 due giorni fa nel riminese, al termine della violenta mareggiata che ha colpito la costa. Ancora da valutare le cause dei decessi. Sembra che un ruolo l’abbia giocato anche la pesca a strascico

SPRECHI ALL’ITALIANA, IMOLA, 30MLN PER DUE CHILOMETRI DI STRADA Sprechi italiani: 30 milioni per due chilometri e mezzo di strada. E’ quanto costerà la bretella di Imola, in attesa di completamento dal 2006. In mezzo c’è stato anche un duplice pronunciamento Tar-Consiglio di Stato, ma la sua realizzazione resta ancora lontana. Già oltre 18 i mln spesi, ne mancano 12 per sottopasso della via Emilia e completamento del collegamento su via Montanara, difficile trovarli in questo periodo.

Annunci

One thought on “Rassegna giovedì 14.. Auto blu, Errani sotto torchio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...