Home

Newspapaer

 

PILLOLE NAZIONALI

PRIMARIE PD, RENZI DOMINA CON OLTE IL 68 PER CENTO Cuperlo al 18 per cento, Civati al 14. Il sindaco fiorentino: “Non finisce la sinistra, ma una vecchia classe dirigente”. E annuncia “una segreteria a costo zero”. Oltre 2,5 mln di persone alle urne. Prodi al voto: “E’ ora che una nuova generazione venga avanti”. D’Alema, battuto a Foggia dal capolista Ivan Scalfarotto: “Non ci sarà alcuna scissione. Ma se sarà necessario siamo pronti a dare battaglia”. GRILLO, NUOVO AFFONDO CONTRO NAPOLITANO: “PRESIDENTE INCOSTITUZIONALE” E Brunetta (FI) scrive al Capo dello Stato: “Così rischia di esacerbare gli animi”, spetta ad altri legittimare il parlamento. / OGGI LA PROTESTA DEI FORCONI, GLI ATTIVISTI: INVADEREMO ROMA Il garante minaccia sanzioni. 100 i presidi previsti dal Nord al Sud. Lupi: “Protesta ingiustificata”. Salvini sta con i contestatori: “E’ peggio chi blocca il lavoro di chi blocca le strade” / KIEV, MEZZO MLN IN PIAZZA, ABBATTUTA LA STATUA DI LENIN Mezzo mln di persone ieri nel centro di Kiev. Democratici e filo nazionalisti insieme contro la svolta filo russa del presidente Viktor Yanukovich. Abbattuto il simbolo della rivoluzione d’ottobre.

BOLOGNA
REGIONE

PRIMARIE PD, L’EMILIA ROMAGNA TRADISCE CUPERLO In Emilia Romagna tra gli iscritti Cuperlo aveva vinto di misura (43,5 contro il 42,3), ma alle primarie il risultato è stato sovvertito. Qui Renzi ha vinto tra gli elettori con il 70 per cento. A Bologna il sindaco fiorentino ottiene il 64,5 per cento (Cuperlo il 18,6 e Civati il 16,8) e conquista anche la Bolognina. Per il sindaco Virginio Merola “una vittoria inequivocabile”. Nel bolognese, su 157 seggi, Cuperlo si è imposto solo a San Benedetto Val di Sambro. 70mila alle urne nel capoluogo emiliano romagnolo. A Modena Renzi vince con il 74 per cento, a Reggio il 70,7, a Piacenza il 65, 1. In Romagna Rimini e Ravenna mettono a segno l’identico risultato: 74,7 per cento. Ma è a Cesena dove Renzi fa il pieno: 79,1 per cento.

TASSE, PROTESTA RISTORATORI, OGGI SERRATA “Troppe tasse”. Così oggi – nel giorno della protesta dei forconi – anche i ristoratori rimarranno chiusi. Ecco i ristoranti di Bologna e provincia che partecipano alla serrata (nell’elenco riportato dal Carlino): Cantina Bentivoglio, Polpette e Crescentine, La Zaira, Antica Trattoria Reno, Cambio, Scaccomatto, Cremeria Funivia, Cremeria Scirocco, L’Anice stellato, Osteria romagnola, Ciacco, La Piazzetta, Sacerno, Acqua pazza, Barsotti, Numero sette, Colombina, Vini d’Italia, Ca’ Schin, Biagi, Accademia del cacio e pepe, Tre leoni, Da Francesco, Marconi (a Sasso Marconi), Vintage e La Torretta (Castel San Pietro).

CRONACA, COLPO GROSSO IN VIALE ALDINI, LADRI TAGLIANO LA CASSAFORTE E RUBANO 25MILA EURO Maxi razzia di soldi e gioielli in una villa di viale Aldini: i ladri sono entrati in un appartamento che in quel momento era vuoto, hanno aperto con un flessibile la cassaforte, prelevando orologi, gioielli e contanti, per un valore totale di circa 25mila euro. Arraffato il bottino, sono fuggiti indisturbati. Quando i proprietari, due coniugi bolognesi, sono tornati a casa, hanno subito dato l’allarme al 113 ma ormai non c’era più molto da fare. Sul posto la scientifica della polizia per i rilievi. Ladri a segno anche in via di Gaibola: magro il bottino: una fruttiera pregiata

MOLINELLA, A FUOCO NELLA NOTTE 70 BALLE DI FIENO A fuoco l’altra notte un capannone disabitato nella campagna di Molinella, in via Fiume vecchio. Il rogo ha incenerito una settantina di rotoballe. Vigili del fuoco al lavoro per ore. Si pensa a un’autocombustione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...