Home

Vanno molto di moda mappe e grafici e tutto quello che deriva dalla nuova branca del giornalismo chiamata open data journalism. Ma le mappe vecchio stile servono ancora, eccome! Ne hanno preparate, su misura per i non vedenti, quindi in rilievo per essere “toccate” dall’associazione Girobussola.

Può essere anche una buona idea per stimolare un turismo specifico: Bologna è infatti tra le città italiane meglio organizzate per gli spostamenti dei non vedenti.

Ecco cosa ci raccontano dall’associazione Girobussola:

Itinerari multisensoriali pensati per far scoprire le Due Torri  anche a chi non vede. Da oggi Bologna è più vicina a non vedenti e ipovedenti.
Grazie a mappe tattili ed ad un’attenta indagine sul territorio, l’esplorazione della città viene riconsiderata attraverso percorsi pensati per esaltare al massimo il tatto, l’olfatto e l’udito, fornendo così ai non vedenti un’esperienza di conoscenza e comprensione completa di Bologna, del suo cibo, della sua storia, dei suoi musei.

Il progetto “Bologna in tutti i sensi” è stato creato dall’associazione La Girobussola, che sta già organizzando i primi tour nel centro storico e nei dintorni della città, costruiti sulle esigenze specifiche di persone con disabilità visiva. Gli itinerari integrano la scoperta delle bellezze artistiche e architettoniche della città, la partecipazione ad alcuni eventi particolari come spettacoli teatrali con audiodescrizione e la visita ad importanti realtà locali come la Chiesa dell’Arte di Sala Bolognese, la prima scuola di arti plastiche diretta da uno scultore non vedente, il celebre Felice Tagliaferri.

La Girobussola propone percorsi da mezza giornata a due o tre giorni, con tutor esperto e itinerari creati ad hoc; il partecipante non ha bisogno di accompagnamenti ulteriori e può organizzare la sua vacanza a Bologna in autonomia insieme all’Associazione.

Valorizzazione del patrimonio locale e accessibilità sono gli obiettivi fondamentali dell’associazione, che vuole garantire la piena fruizione dell’esperienza di viaggio alla persona con disabilità visiva, coinvolgendola attivamente nella conoscenza e nella scoperta della nostra realtà locale e delle molteplici possibilità offerte dal territorio. In cantiere anche escursioni naturalistiche e ciaspolate in collaborazione con la Cooperativa Madreselva e laboratori residenziali settimanali di scultura con Felice Tagliaferri.

Ecco la fotogallery di uno dei tour organizzati

Per saperne di più: http://girobussola.org/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...