Home

Rassegna2

TERREMOTO NEL PD, CUPERLO SI DIMETTE: “ATTACCHI PERSONALI” L’italicum spacca il Pd. Cuperlo se la prende per le frecciate di Renzi in direzione di partito (“Avrei voluto sentirti parlare di preferenze quando vi siete candidati senza fare le primarie”). “Colpito e allarmato da una concezione del partito che non può piegare verso l’omologazione, di linguaggio e pensiero”. La replica del leader Pd: “Una scelta che rispetto, ma non condivido. Il suo successore? Mi piacerebbe non fosse uno dei miei”. Fassina: dimissioni allarmano, ma no scissioni. Il percoso della legge incontra nuovi ostacoli. Scelta civica: no alla soglia del 35 per cento, sì alle preferenze. M5S: premio di maggioranza e liste sono incostituzionali. Vendola parla di “ingordigia dei grandi partiti” ma Renzi tira dritto: “Si arrangino, si mette la soglia di sbarramento proprio per evitare il ricatto dei partitini”. Bersani dimesso dall’ospedale di Parma SICUREZZA, BOOM RAPINE, DAL 35MILA (2010) A 44MILA (2013) Quelle in abitazione passano da 2.106 a 3.611. I borseggi: da 113mila (2009) a 165mila (2013) e i furti in appartamento, da 149mila a 246mila, in quattro anni. Il ministro Cancellieri ieri alla Camera: “In Italia oltre 8mln di processi pendenti” ITALIA, CRESCONO DISOCCUPAZIONE E POVERTÀ Lo ha detto ieri il commissario Ue al lavoro, Andor, presentando il rapporto 2013 su occupazione e sviluppi sociali. Oltre il 12 per cento degli occupati non riesce a vivere del proprio stipendio. Fanno peggio solo Romania e Grecia GOVERNO, CLANDESTINI E CANNABIS, SI ALLENTA LA MORSA Ok dal Senato al ddl che abroga il reato di ingresso illecito nel Paese, trasformandolo in illecito amministrativo. Si parla di una nuova fattispecie in caso di recidiva. Insorge la Lega. Dai renziani emendamenti per il superamento della Fini-Giovanardi. La proposta prevede la riduzione delle pene per spaccio di canne e spinelli L’AQUILA, IL SINDACO RITIRA LE DIMISSIONI Cialente ci ripensa. Oggi alle 12 conferenza stampa. Il primo cittadino aveva deciso di abbandonare dopo la bufera giudiziaria che ha coinvolto il comune in seguito all’inchiesta su presunte tangenti per la ricostruzione post sisma MODENA, CHIUSA LA FALLA SUL SECCHIA, AL VIA TASK FORCE PER ACCERTARE LE CAUSE Mille gli sfollati nei Comuni del cratere. I sommozzatori della polizia ancora impegnati nelle ricerce di Giuseppe Salvioli, il 43enne disperso da domenica. La procura di Modena ha aperto un’indagine conoscitiva sull’alluvione. ESSELUNGA, IL PATRON CAPROTTI ANNUNCIA: DUEMILA POSTI IN DUE ANNI La catena pronta allo sbarco ad Aprilia (Roma). Nuove saracinesche anche a Firenze, Torino, Parma, Novara, Varese, Lecco, Sesto Calende. Oggi i dipendenti sono 20.600 PASTICCIO MINI IMU, CODE CHILOMETRICHE E QUASI IL 30 PER CENTO SCOPRE CHE NON DEVE PAGARE, MA IL PATRONATO BATTE CASSA UGUALMENTE Uno su tre, magari dopo ore di fila, scopre di essere esente dall’imposta, ma la parcella per il calcolo si paga lo stesso. SE LO STATO RICORRE CONTRO SE STESSO: LA RAI VUOLE IL SALASSO-CANONE Zanonato blocca – con decreto – l’adeguamento del canone all’inflazione programmata. E la Rai passa alle vie legali, lamentando la perdita di 21 mln di euro. Il viceministro Catricalà: non abbiamo alcuna intenzione di tornare sui nostri passi GOVERNO, PIANO ANTI-ESODATI In pensione anticipata grazie a un prestito coperto da Inps. Il ministro Giovannini annuncia: “Ci stiamo lavorando con il ministero dell’economia. E’ un procedimento complesso”. Il prestito sarebbe pari a circa 700 euro al mese e verrebbe restituito dal lavoratore nel momento in cui, maturati i requisiti per la pensione, iniziasse a incassare l’assegno previdenziale. Buone notizie da Saccomanni: niente tagli alle detrazioni Irpef (rimarranno al 19 per cento)
UN ALTRO ARRESTO PER IL CONTABILE DEL VATICANO Concorso e riciclaggio e falso: le nuove accuse di cui dovrà rispondere monsignor Nunzio Scarano, l’ex alto funzionario dell’Apsa (Amministrazione del patrimonio della Santa sede). Secondo l’accusa avrebbe consentito a una famiglia di armatori di riciclare denaro “di dubbia provenienza”. Nel mirino della magistratura anche il collaboratore don Noli e il notaio Frauenfelder INDIA, I DUE MARÒ VERSO L’IMPUTAZIONE PER TERRORISMO Il ministero degli interni ha dato il via libera all’agenzia di investigazione Nia affinché proceda contro Girone e Latorre secondo il Sua Act, la legge antiterrorismo e anti pirateria che prevede la pena di morte. Ma il ministro degli Esteri assicura che i marò non rischiano l’esecuzione capitale. Il 3 febbraio udienza davanti alla Corte suprema. TEST SU ANIMALI, L’ITALIA NON IN LINEA CON GLI STANDARD UE, RISCHIA SANZIONI DI 150MILA EURO AL GIORNO. CINA, MATTANZA DI DELFINI Il caso sollevato da Caroline Kennedy, da nemmeno 60 giorni ambasciatrice americana in Giappone: “Preoccupati per l’inumana caccia mortale ai delfini” scrive. La replica del governatore della prefettura di Wakayama, Yushinobu Nisaka:
“Sono metodi di pesca tradizionali. Fa parte di una nostra tradizionale cultura alimentare” TRIPOLI, RAID DEI NOSTALGICI DI GHEDDAFI AL CIMITERO ITALIANO, UN MORTO Uccisa una guardia, profanate le tombe. Archivio dato alle fiamme. A rivendicare il gesto un gruppo di sostenitori del defunto raìs. Bonino: “Il Mediterraneo è in fiamme”. Intanto, sempre in Libia, il partito per la Giustizia e lo sviluppo – braccio dei Fratelli musulmani – ha deciso ieri di lasciare il governo
SOCHI, ANSIA DI PUTIN, UN POLIZIOTTO OGNI NOVE ABITANTI La sede delle Olimpiadi (tra due settimane l’inizio) è blindata. Mobilitati dal Cremlino 40mila agenti su 343mila abitanti. Dagli Usa il capo del Pentagono, Chuck Hagel, ha offerto la collaborazione dei mezzi aerei e navali statunitensi. Intanto Mosca se la prende con l’Ue, il capo della diplomazia Lavrov, ha accusato l’Europa di dare un “vergognoso” sostegno all’opposizione, insorta contro le leggi anti-protesta, in vigore dalla mezzanotte di oggi
OBAMA-PUTIN, CONFRONTO SUL NUCLEARE IRANIANO Confronto telefonico “costruttivo”, riferisce l’agenzia stampa Interfax. Oggi l’avvio della conferenza di Pace di Montreux sulla Siria: regime siriano e opposizione anti-Assad siederanno allo stesso tavolo. Intanto è pronto un rapporto sui crimini del regime, ancitipato dalla Cnn e dal Guardian: “Undicimila detenuti torturati e uccisi”. Ieri bloccata ad Atene per 5 ore la delegazione di Damasco diretta in Svizzera, il governo ha voluto prima chiarire la situazione ABBADO, ULTIMO SALUTO A BOLOGNA, CON NAPOLITANO La camera ardente allestita in Sant Stefano resterà aperta fino alla mezzanotte di oggi
PREITI, CONDANNA A 16 ANNI Il disoccupato calabrese il 28 aprile aprì il fuoco davanti a palazzo Chigi, mentre si insediava il governo Letta. Colpì due carabinieri, uno di questi, Giuseppe Giangrande, rimase gravemente ferito. Preiti prima della condanna ha detto: “Se potessi ancora oggi mi sostituirei a Giangrande, mi farei carico della sua sofferenza”. La figlia del ferito, Martina: “Sentenza giusta”. COPPA ITALIA: 1-0 ALLA JUVE, ROMA RISCATTO E SEMIFINALE STASERA MILAN-UDINESE. THOHIR BLOCCA SCAMBIO VUCINIC-GUARIN Riscatto della Roma sulla Juventus: nei quarti di Coppa Italia i giallorossi battono 1-0 i bianconeri, con un tacco-gol di Gervinho. Ora semifinale contro la vincente di Napoli-Lazio.
Stasera intanto l’altro quarto Milan-Udinese. In casa Inter no di Thohir allo scambio Vucinic-Guarin. Di Carlo è il nuovo allenatore del Livorno

BOLOGNA
REGIONE

ABBADO: NAPOLITANO E BRAY A BOLOGNA PER L’ADDIO AL MAESTRO – Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha reso omaggio ieri, con la moglie Clio, al direttore d’orchestra e senatore a vita Claudio Abbado, scomparso lunedì a 80 anni. Napolitano ha fatto visita alla famiglia nella casa di piazza Santo Stefano, prima di recarsi alla camera ardente che ha aperto al pubblico nel pomeriggio nell’adiacente chiesa Santi Vitale e Agricola, nel complesso delle sette chiese. Tra i primi a rendere omaggio anche il ministro dei beni culturali, Massimo Bray, che ha annunciato “la soluzione migliore” per l’orchestra Mozart: “E’ nostro dovere trovare la soluzione per continuare a migliorare questa esperienza”. Le note dei musicisti di Abbado hanno accompagnato, ieri, il suo feretro. La camera ardente resta aperta fino a mezzanotte. Stasera breve rito funebre per la famiglia celebrato da don Nicolini

BEFFA MINI IMU: UN TERZO NON LA DEVE PAGARE, MA I CAF PRESENTANO IL CONTO Il 30 per cento fa la coda e dai calcoli emerge che non deve saldare l’imposta. Ma la parcella per il servizio Caf è comunque dovuta. Ira degli utenti

MALTEMPO: REGIONE E-R, CHIUSA FALLA SU ARGINE DEL SECCHIA – E’ stata chiusa con pietrame, già nelle prime ore di ieri mattina, la falla dell’argine del Secchia. Lo ha reso noto la Regione, annunciando un miglioramento della situazione. I tecnici di Aipo stanno lavorando per completare l’impermeabilizzazione dell’argine. Sono circa 700 le persone assistite, mentre resta ancora attivo il preallarme per Secchia e Panaro. Continuano gli interventi dei vigili del fuoco e le ricerche del 44enne disperso a Bastiglia. (Ansa)

MALTEMPO: ALLUVIONE NEL MODENESE, PRONTA ‘CLASS ACTION’ Una ‘class action’ per l’alluvione che ha flagellato il modenese da domenica è in procinto di essere intrapresa perché sia riconosciuto alle popolazioni colpite il danno subito.
Dell’iniziativa si fa portavoce e referente l’avvocato Massimo Jasonni, professore della facoltà di giurisprudenza dell’università di Modena e Reggio Emilia. “Si sono rivolte al mio studio – spiega Jasonni in una nota – numerose famiglie che con l’alluvione, in un attimo, hanno perso tutto”. (Ansa)

MALTEMPO, ISTITUITO TAVOLO TECNICO PER ACCERTARE LE RESPONSABILITÀ Sarà un tavolo tecnico a indagare le cause che hanno provocato l’apertura della breccia nell’argine del Secchia. Lo hanno deciso ieri Errani, prefetto, presidente della Provincia e sindaci dei Comuni colpiti dall’alluvione. I rappresentanti istituzionali, in un comunicato, hanno anche annunciato una verifica dei tecnici Aipo a tutte le arginature dei fiumi Secchia, Panaro e Naviglio (Ansa)
COMUNE BOLOGNA, RONCHI ARCHIVIA L’AUDITORIUM DI RENZO PIANO: “TROPPO COSTOSO” “Il problema sono le risorse” e nessun privato ha mai bussato alla porta del Comune. Così l’assessore Alberto Ronchi ha archiviato ieri – nel giorno dell’omaggio della città ad Abbado – il progetto dell’auditorium progettato da Renzo Piano, sostenuto dal maestro. “A Bologna – ha aggiunto Ronchi – gli spazi ci sono già. Due nuovi auditorium sono stati aperti all’Unipol e al Mast PD, MEROLA RINVIA PER LA TERZA VOLTA IL CONFRONTO DI METÀ MANDATO Lunedì il nuovo termine per la verifica davanti all’assemblea cittadina del Pd. Questa sera si riunisce la direzione regionale. Probabile un Bonaccini bis

COMUNE BOLOGNA, INFORNATA DI NUOVE VIE, GAFFE DEL COMUNE SU FREUD, INTERVIENGONO GLI ESPERTI C’è voluto l’intervento del centro psicanalitico per evitare che Freud venisse indicato come “psichiatra”, ma come “psicoanalista”, nella via a lui dedicata, al Lazzaretto. Altre novità, tra le altre: ad Andrea Pazienda, genio del fumetto, sarà dedicato un giardino tra via Polo e via Zanardi. Sorgerà anche il giardino Jimi Hendrix, tra via Polo e via delle Beverara. Il fondatore dei Verdi Alex Langer sarà ricordato con una rotonda in zona via Gobetti

SICUREZZA BOLOGNA, 12 ASSOCIAZIONI IN CAMPO “DA MARZO” Sono gli “assistenti civici”. Sorveglieranno, attesi tra due mesi, strade e parchi. I volontari delle dodici associazioni – l’elenco è stato approvato ieri dalla giunta – affiancheranno la municipale e ne saranno alla diretta dipendenza.

CREVALCORE, BROGLIA MEDITA DI DIMETTERSI DA SENATORE PER TORNARE A FARE IL SINDACO Lo annuncia il Corriere: l’ufficialità nel week end. La decisione verrà condivisa con la sezione locale del Pd.

BOLOGNA, VIA IRNERIO, IL SANT’ORSOLA RIVUOLE IL SUO STABILE OCCUPATO, MA IL COMUNE FRENA: PRIMA IL TAVOLO PREFETTIZIO Dopo la protesta di Asia Usb in consiglio comunale gli assessori Malagoli e Frascaroli frenano l’ospedale, che reclama i propri spazi (occupati dalla fine di ottobre da 14 famiglie), e ottengono la convocazione di un tavolo in prefettura sull’emergenza abitativa, “in tempi brevi”.

TEATRO ANATOMICO, BALZELLO DI TRE EURO NEI GIORNI DI VERMEER Dal primo febbraio per visitare il gioiello dell’archiginnasio saranno necessari tre euro. Lo ha deciso ieri la giunta. “Il teatro è tra i musei gratuiti più visitati dalla città e il suo utilizzo va omogeneizzato all’intero sistema”. Da inizio febbraio l’orario sarà inoltre ridotto: dalle 10 (invece che dalle 9) alle 17 (invece che alle 19) dal lunedì al venerdì. Il sabato dalle 10 alle 14

SANITÀ ALTO RENO, FUMATA NERA IN REGIONE: SEGNATO IL DESTINO DEL PUNTO NASCITE DI PORRETTA “Ci sono problemi di sicurezza, visto che il reparto non raggiunge il numero minimo di parti all’anno (500, ndr) e di sostenibilità” ha spiegato ieri il dg dell’assessorato Tiziano Carradori, alla commissione riunita in viale Aldo Moro. I sindaci dell’unione Porretta-Granaglione-Lizzano-Camugnano hanno ribadito la necessità del punto nascita. Ma per la consigliera regionale Silvia Noè la comunicazione della chiusura “sarebbe dovuta arrivare mesi fa”

“TENTATO OMICIDIO”, IN MANETTE L’ARRAMPICATORE DEL NETTUNO Noto per essere salito, tre anni fa, sul Nettuno, mobilitando vigili del fuoco, ambulanze e forze dell’ordine, Salah Bouzaitouna, marocchino di 43 anni, è finito in manette con l’accusa di tentato omicidio aggravato per aver tentato di accoltellare un olandese al Pizza’s in via de’ Musei. L’uomo è stato bloccato per tempo e immobilizzato. Le immagini delle telecamere faranno luce sull’accaduto

ALMA MATER, 34 PROFESSORI CANDIDATI A DIVENTARE ‘EMERITI’ Tra loro l’ex rettore Fabio Alberto Roversi-Monaco, il costituzionalista ed ex ministro Augusto Antonio Barbera, il giuslavorista Luigi Montuschi e il politologo Gianfranco Pasquino. I nominativi saranno ora inoltrati al ministero dell’istruzione per l’approvazione

SAN LAZZARO, BOOM DI STRANIERI: +35 PER CENTO IN UN ANNO Vengono da 78 paesi del mondo gli immigrati a San Lazzaro. In un anno sono aumentati del +35%, rispetto al 2012, passando da 2394 a 2429, e rappresentando il 7,6% della popolazione.

AMIANTO: MORTO CAPOREPARTO, OLTRE 200 VITTIME IN OGR BOLOGNA E’ morto con un mesotelioma pleurico un caporeparto tecnico delle Officine Grandi Riparazioni di Bologna, esposto all’amianto. Dopo 37 anni in azienda, Valter Nerozzi, 65 anni, è una delle oltre 200 vittime in Ogr dell’amianto usato sui treni, cominciato a smaltire negli anni Settanta, bandito in Italia dal ’92.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...