Home

Rassegna4

 

KIEV NEL CAOS, OLTRE 100 MORTI Palazzo del Governo e del parlamento evacuati. Dalla ripresa degli scontri registrati anche 500 feriti. Il sindaco lascia il partito di governo, denunciando il bagno di sangue. L’Ue approva le sanzioni: “Il primo responsabile è Yanukovich”. La Farnesina ha convocato per venerdì l’ambasciatore ucraino a Roma. A Sochi alcuni atleti ucraini hanno abbandonato i giochi. Sit in anche davanti all’ambasciata a Roma. Oggi nella capitale Eugenia Timoshenko —. GOVERNO, VETI DI ALFANO No a un ministro dell’Economia “particolarmente affezionato alle tasse”. Nella notte vertice col premier incaricato, che nel frattempo lavora alla redazione del programma e alla squadra di governo: “Questione di ore”. E ieri ha incontrato Luca Cordero di Montezemolo e lo sceicco a capo del Fondo degli Emirati Arabi, al centro il nodo Alitalia. Berlusconi: pronti al voto tra un anno, Renzi? “Non è un personaggio di scuola comunista, è una nuova opportunità per il bipolarismo”. Ieri fumata nera al vertice di maggioranza al ministero degli Affari regionali. Sacconi: “Molte criticità nel programma di governo” —. GRILLO METTE ALLA ‘GOGNA’ I DISSIDENTI Luis Alberto Orellana (che i grillini candidarono alla presidenza del Senato), Fabrizio Bocchino, Lorenzo Battista e Francesco Campanella “perplessi” dopo l’incontro Renzi-Grillo. Il leader, in un post intitolato “Fuoco amico” ammonisce i dissidenti esposti alla gogna del web —. TAGLIO FONDI AI PARTITI, È LEGGE Dl Letta-Alfano-Quagliariello-Saccomanni convertito in legge: il fondo passa da 91 a 68 mln di euro circa. Al 2017 sarà azzerato. Detrazioni per le donazioni, nessun limite alle donazioni alle fondazioni. Sempre ieri il Senato ha dato l’ok al Salva Roma, a cui vanno 485mln di euro per chiudere il bilancio 2013 —. MEDICI STRESSATI DAL TROPPO LAVORO. LA COMMISSIONE UE CONTRO L’ITALIA La commissione europea ha deferito l’Italia alla corte di giustizia: non ha applicato correttamente la direttiva sull’orario di lavoro. “In gioco è la sicurezza stessa dei pazienti”, rileva il presidente del collegio italiano dei chirurghi, Nicola Surico —. DIVORZIATI, LA SVOLTA DI PAPA FRANCESCO: “C’È BISOGNO DI AMORE E CORAGGIO” Il papa al Concistoro: evitare i due estremi del “rigorismo” e del “lassismo”. “Serve una pastorale coraggiosa, intelligente e fatta con amore” —. VIOLENZA SULLE DONNE, AL VIA PROCESSO SUL CASO DELLA DONNA SFREGIATA CON L’ACIDO Pesaro, Luca Varani, 37 anni, è accusato di essere stato il mandante dell’agguato per vendetta contro la ex. La vittima, sfregiata, Lucia Urbani: “Comunque vada, ho già vinto”. Oggi in aula dalle 10 —. STRAGE DI BRESCIA: OGGI SENTENZA IN CASSAZIONE, DOPO 40 ANNI E’ attesa per stasera la sentenza in Cassazione per la strage di Piazza della Loggia del 28 maggio 1974, a 40 anni di distanza. Il pg ha chiesto un nuovo processo per gli imputati assolti due anni fa dalla Corte d’assise d’Appello di Brescia, Maggi, tramonte e Delfo Zorz —. NAPOLI, COMMERCIANTE SI UCCIDE PER MULTA Aveva ricevuto una sanzione di 2mila euro dall’ispettorato del lavoro. Eduardo De Falco si è tolto la vita inalando i gas di scarico della sua auto —. MARÒ, PACCO CON PROIETTILI ALL’AMBASCIATA IRANIANA A ROMA Con i proiettili anche una lettera con minacce, a quanto pare anonima. Lo ha rivelato ieri la tv indiana Times Now —. SPORT, SOCHI, KOSTNER TERZA, POLEMICA SULL’ORO RUSSO

BOLOGNA
REGIONE

BOLOGNA, L’UNIONE ATEI E AGNOSTICI CHIEDE SPAZI PER I FUNERALI CIVILI L’Uaar: “Risolvere l’inciviltà di ostacolare i funerali civili”. Il caso dopo che è stata diffusa da Repubblica Bologna la notizia dell’inagibilità del Pantheon, luogo dedicato proprio ai riti civili, ma chiuso a seguito del sisma.

BOLOGNA, QUERELLE PARCHEGGI. VIA IRNERIO, ARRIVA LA CENTRALINA La Regione sul parcheggio da 110 posti abbandonato a due passi dalla fiera: “Non è più proprietà dal dicembre 2009. Da quella data la proprietà è stata trasferita gratuitamente al Comune”. Da tre anni è inutilizzato. Intanto in via Irnerio – nel mirino per traffico e inquinamento – spuntano i dispositivi per rilevare gli inquinanti. E l’Ance benedice l’idea di fare dell’ex Staveco un campus universitario

REGIONE, BRACCIO DI FERRO REVISORI-CONSIGLIERI Per viale Aldo Moro – riporta Repubblica – la relazione dei revisori sui conti – che dovrà essere inviata alla corte dei conti – è parziale, riguarda solo un campione e non la totalità degli scontrini. Entro il 2 marzo la relazione dovrà essere inoltrata ai magistrati contabili

BIMBA DIMENTICATA SU BUS, INCHIESTA PER ABBANDONO DI MINORI La procura ha aperto un fascicolo per abbandono di minori sulla vicenda della bimba di sei anni dimenticata per un’ora sullo scuolabus. Il fatto risale all’altro giorno, in un paese della provincia. Autista e accompagnatrice sono stati denunciati

BOLOGNA, IL COMUNE SCIVOLA SUL BANDO ASSISTENTI CIVICI: NIENTE GUARDIE ECOLOGICHE NEI PARCHI Le divise verdi non partecipano al bando perché si sentono “non riconosciute”. “Non ci viene riconosciuta nessuna autorevolezza”, lamentano

ALLUVIONE SECCHIA: AIPO, PIÙ TANE MA NON È COLPA DELLE NUTRIE Ci sono più tane, ma non è colpa delle nutrie se ha ceduto l’argine del fiume Secchia, loro “costruiscono la loro tana all’altezza del livello del fiume”. Parola di Luigi Fortunato, direttore generale dell’Aipo (Agenzia interregionale per il Po), all’audizione ieri in commissione Territorio e ambiente

REGIONE, ‘STAFFETTA GENERAZIONALE’ AL PALO Il progetto della staffetta generazionale (fondi stanziati per favorire l’ingresso dei giovani del mercato del lavoro) al palo da un anno. Unindustria Bologna e Cgil-Cisl e Uil – che stanziarono per il progetto 2 mln di euro (la Regione ne stanziò tre) – scrivono a Errani per chiedergli di sbloccare la situazione. Muzzarelli rassicura: “Il problema è burocratico-tecnico, stiamo cercando di risolverlo”.

TRASPORTI, L’AUTORITÀ ANTICORRUZIONE: “TRASPARENZA SUGLI STIPENDI” Dopo la richiesta del consigliere Mauro Sorbi sull’ammontare degli stipendi e l’opposizione dell’azienda, la presidente della Provincia Draghetti chiese un parere all’autorità nazionale anticorruzione. In base alla risposta anche le società non concessionarie di servizio pubblico o società in house devono essere “soggette agli obblighi di pubblicazione”. Ma Tper dichiara di essere a posto: “Abbiamo da tempo comunicato ai nostri soci tutti i dati relativi ai compensi”.

FONDAZIONE CARIPLO, VILLALTA AL PALO Nell’elezione dei quattro componenti dell’assemblea dei soci escluso il presidente della Virtus Renato Villalta. Solo 34 preferenze. Il quorum è di 38. “Vado a testa alta, delle coltellate alle spalle non mi interesso” commenta. Entrano invece Paolo Cacciari, ex direttore del Sant’Orsola e Angela Petronelli, oncologa di Villa Toniolo

BOLOGNA, TEATRO DELLE CELEBRAZIONI, CASSA INTEGRAZIONE PER 5 DIPENDENTI Lavori ancora in corso, struttura per ora inagibile. Cinque dipendenti potranno usufruire degli ammortizzatori sociali. Restano fuori due collaboratori a progetto, che hanno però ricevuto garanzie sulla continuità lavorativa

CASALECCHIO, LADRI AL CAFFÈ CENTRALE I banditi hanno anche avuto il tempo di farsi un Bacardi. Nel mirino cassa, tv e slot. Raid anche a San Biagio CREVALCORE, ASSALTO ALLA CASSA DI CENTO Banditi sequestrano quattro persone nel bagno e razziano la filiale. E’ successo ieri attorno alle 16.15. Il bottino ammonta a circa 40mila euro. Indagano i carabinieri

PEDIATRIA PORRETTA, LE RASSICURAZIONI DELLA REGIONE: “IL REPARTO NON SARÀ CHIUSO” Paola Marani (commissione sanità): “Nel piano di riorganizzazione dell’azienda Usl non si parla per Porretta né della sparizione della reperibilità notturna del pediatria e neppure della soppressione del reparto di pediatria. Entrambe le attività vengono mantenute”. Ma sul tema il consigliere Alberto Vecchi ha comunque presentato un’interrogazione

ALLERTA CRITICITÀ IDROGEOLOGICA IN E-R FINO ALL’11 MARZO – Allerta criticità idrogeologica nell’appennino emiliano romagnolo da oggi all’11 marzo. La fase di attenzione è stata attivata dalla protezione civile; nelle province di Piacenza e Parma l’allerta si riferisce ai comuni della fascia collinare. Sono possibili aggravamenti di situazioni già in atto e/o attivazioni di nuove frane, specie nelle aree a rischio già individuate nei piani delle autorità di bacino. La tendenza successiva è alla stazionarietà dei fenomeni. (Ansa)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...