Home

Rassegna2

 

8 MARZO, NAPOLITANO: “PARI OPPORTUNITÀ TEMA NON SUPERATO”. ALFANO: “CALANO GLI OMICIDI, NON I FEMMINICIDI”. IERI ANCORA VITTIME A VIGEVANO E PERUGIA Napolitano contro sessismo ‘on line’: “Virus duro da estirpare”. E rinnova solidarietà a Boldrini dopo minacce web. A Vigevano un 71enne ha ucciso la moglie 43enne e si è poi costituito. Sangue anche a Gualdo Tadino dove nel pomeriggio un rumeno ha ucciso a coltellate la compagna nella camera di un hotel e ha poi tentato il suicidio. Le vittime, si chiamavano, rispettivamente, Assunta Sicignano e Ofelia Bontoiu. Venerdì sera a Cesano Maderno operaio 52enne massacrato a coltellate da moglie e figlia. Era disoccupato —. GOVERNO, BATTAGLIA TRA MINISTRI SULLE TASSE. POLETTI SI ARRENDE: “NIENTE POSTI DI LAVORO QUEST’ANNO” Governo a caccia di 10 miliardi per la riduzione fiscale. Renzi e Delrio pensano a tagliare l’Irpef, Guidi e Padoan puntano sull’Irap. Renzi: “No al derby tra lavoratori e imprese sugli sgravi”. Mercoledì jobs act in consiglio dei ministri. Sindacato in pressing sull’Irpef. In arrivo stangata Tasi su seconde case: fino a 200 euro in più a Milano. Poletti ammette: “Quanti posti di lavoro riusciamo a creare? Per quest’anno non ce la facciamo” —. LEGGE ELETTORALE E QUOTE ROSA, APERTURE DA FI, BOSCHI: SERVE CONDIVISIONE La Boldrini e Grasso premono per il rispetto della parità di genere; nessuna opposizione preconcetta, affermano da Forza Italia; apre il ministro Boschi, ma chiede condivisione. —. UN TETTO AI BONUS DEI MANAGER, UE IN PRESSING, MA LA CITY LONDINESE FRENA Piano di Bruxelles per legare gli stipendi dei top manager ai dirigenti. Resistenze dalla city. L’ad della Barclays incassa 181 volte quanto guadagna un dipendente medio —. RUSSIA: STOP ALLE ISPEZIONI OCSE SU NUCLEARE Nuova prova di forza di Mosca in risposta alle minacce di Usa e Nato sulla crisi in Ucraina. Il Cremlino chiede all’Ocse un’inchiesta sull’uccisione di decine di persone da parte di cecchini durante gli scontri di fine febbraio tra polizia e insorti a Kiev. Intanto gli ispettori per la terza volta sono stati respinti dalla Crimea con spari di avvertimento. Ieri colloquio telefonico Obama-Renzi. Il presidente americano: “Forte e unitaria posizione degli Stati uniti e dell’Unione Europea”. Alle presidenziali ucraine corre l’ex campione del mondo di pugilato Vitali Klitschko. Mogherini a Repubblica: “Nessuno vuole la guerra” —. MARÒ, CI PROVA MOGHERINI: “NON RICONOSCIAMO LA GIURISDIZIONE INDIANA” Il ministro degli Esteri a Repubblica dopo la telefonata con collega indiano: “Non accettiamo il coinvolgimento della polizia antiterrorismo”. “La strada è quella della internazionalizzazione della vicenda”. —. ABORTO, LA UE BACCHETTA L’ITALIA: TROPPI OBIETTORI” Così “l’Italia vìola i diritti delle donne che intendono interrompere la gravidanza”. Camusso (Cgil) dà man forte: “L’obiezione di coscienza non può impedire la corretta applicazione della norma”. Aborti passati da 3,3 a settimana nel 1983 agli attuali 1,7—. CARTELLO SU MEDICINALE SALVAVISTA, I COLOSSI ROCHE E NOVARTIS ACCUSATI DI DISASTRO DOLOSO E ASSOCIAZIONE A DELINQUERE I reati ipotizzati dalla procura di Torino. Le due multinazionali sono state sanzionate dall’antitrust per 180mln di euro. Si ritiene siano state messe in atto procedure che possono aver messo in pericolo la salute di un numero considerevole di pazienti. Secondo Aifa, nel 2012 la spesa sanitaria, pubblica e privata, è stata di 25,5 miliardi di euro —. GRILLO IMITA LA LEGA: “SERVONO LE MACROREGIONI”. NO ALL’EURO, MELONI LITIGA CON FINI “Basta Roma, torniamo alla Repubblica di Venezia e al Regno delle Due Sicilie”: il leader del M5S definisce il paese “un’arlecchinata di popoli e lingue” E propone di decentralizzare i poteri.La Lega lo invita a fare fronte comune: “Se ci dà una mano, non ci ferma nessuno”. Rissa Meloni-Fini sull’euro: “Il padre è scappato di casa” —. TABACCHI TROPPO CARI, ITALIANI IN FUGA DALLE SIGARETTE. PER LA PRIMA VOLTA LE ENTRATE PIANGONO L’anno scorso il gettito fiscale dei tabacchi è diminuito e di quasi il 5%, provocando per le casse dello Stato un ammanco di quasi 550 milioni di euro, non accadeva da 10 anni. Pesano: sigarette elettroniche, rincari Iva e crisi —. SPARISCE BOEING MALAYSIA CON 239 A BORDO, IPOTESI TERRORISMO INDAGINI SU UTILIZZATORE PASSAPORTO RUBATO A ITALIANO La Malaysia esamina l’ipotesi terrorismo dopo la scomparsa del Boeing 777 con 239 persone a bordo: al centro delle indagini i passeggeri che hanno usato i passaporti rubati all’italiano Luigi Maraldi e a un cittadino austriaco. Proseguono intanto le ricerche dell’aereo e dei dispersi: gli Usa hanno inviato un cacciatorpediniere nel mare a sud del Vietnam. —. DAVID PER PUBBLICITÀ DI ARMI, FRANCESCHINI: RITIRARE LO SPOT. MALORE PER IL MINISTRO David di Michelangelo usato come testimonial di un’arma prodotta in America. E’ polemica. Il ministro è stato ricoverato ieri a Udine dopo un malore. I medici: “Sindrome coronarica acuta”. —. CALCIO: SERIE A; MILAN KO 1-0 A UDINE, CATANIA-CAGLIARI 1-1 OGGI TUTTE LE ALTRE, JUVE CON LA FIORENTINA E ROMA A NAPOLI Negli anticipi della 27ma giornata di serie A il Milan cade 1-0 a Udine, mentre finisce 1-1 Catania-Cagliari. Oggi tutte le altre: la Juve ospita la Fiorentina, la Roma sarà in campo stasera a Napoli. La pallavolo: oggi pomeriggio la finale di Coppa Italia tra Perugia e Piacenza. A Sochi al via oggi le gare delle Paralimpiadi invernali.

BOLOGNA
REGIONE

FISCO: 23 RICORSI AL GIORNO ALLE COMMISSIONI TRIBUTARIE Sono 8.520 i ricorsi arrivati alle commissioni tributarie provinciali dell’Emilia-Romagna nel 2013, 23 nuove pratiche al giorno. Numeri in calo rispetto al 2012, quando i ricorsi erano stati 9.574. I dati emergono dall’inaugurazione dell’anno giudiziario della Commissione regionale. Nel 2013 sono 10.747 gli appelli pendenti (+8,5%) a fronte di una diminuzione di quelli pervenuti: in secondo grado occorrono in media due anni per smaltire un fascicolo.

BOLOGNA, SI DIEDE FUOCO: VEDOVA, ARCHIVIAZIONE? SISTEMA LO ISTIGÒ – “Cosa potevo aspettarmi, se non l’archiviazione del suicidio di mio marito??? Io, invece, insisto nel dire che mio marito e tutti coloro che si sono suicidati, sono stati ISTIGATI AL SUICIDIO DAL SISTEMA”. Così su Fb Tiziana Marrone, vedova di Giuseppe Campaniello, alla notizia dell’archiviazione dell’inchiesta sul caso per istigazione al suicidio. Campaniello si diede fuoco il 28 marzo 2012 davanti alle commissioni tributarie a Bologna. Nell’anniversario, spiega, sarà posata una targa.

FRANE, PIANACCIO ISOLATA. PRESIDIO FISSO DELLA CROCE ROSSA Nella frazione di Lizzano isolata da lunedì la protezione civile regionale ha organizzato la presenza h24 dei volontari della croce rossa. Nuovo dissesto a Gaggio Montano, chiusa la Abetaia-Pietracolora. A Galliera telefoni muti da 5 giorni. Il disservizio continua, a intermittenza, dai tempi del sisma. Intanto Vecchi Vecchi (FI-Pdl) interroga la Regione: “Quando si intende pulire il letto del Reno?”

CAOS TRASPORTI VIA IRNERIO, CITTADINI E COMMERCIANTI CONTRO COLOMBO “Gli automobilisti non c’entrano”, dicono in massa al Carlino. “Si prenda la responsabilità dei suoi errori”. E gli ambulanti della Piazzola lo sfidano: “Venga a dare un’occhiata”. Intanto il Comune delibera un nuovo piano sosta per la festa dell’unità. Per l’occasione alcune zone dove è normalmente vietato parcheggiare saranno a disposizione delle auto

BOLOGNA, RIVOLTA AL SANT’ORSOLA. PAZIENTI ESASPERATI DA ORE DI ATTESA. INTERVENGONO I POLIZIOTTI Gli agenti sono intervenuti attorno alle 22, quando nella sala d’aspetto c’erano persone sedute dalle 4 del pomeriggio. Una studentessa si sarebbe sentita dire da un medico: “Abbiamo altro da fare, che sei venuta a fare?”. “Commento riprovevole”, dice il direttore Cavazza. “I tempi di attesa? Registriamo un +4% negli accessi”

BOLOGNA, POLO ONCOLOGICO, SCOGLIO BUROCRAZIA A cinque anni dalla firma del protocollo d’intesa – con la Fondazione Seragnoli pronta a stanziare 34mln di euro (su 46) – il polo oncologico è ancora all’iter autorizzativo urbanistico. L’assessore Gabellini non è a conoscenza del tema, dice il Corriere. Slitta di un mese il piano finanziario del People mover. Si aspetta la sentenza del Tar del Lazio. Intanto i cantieri restano al palo. E al palo – nota il Corriere – resta pure il piano dismissioni della giunta Merola. L’iter di vendita è stato avviato solo per l’Interporto, un bando è già andato deserto

ERRORI IN SANITÀ, ERRANI ELIMINA LE ASSICURAZIONI PRIVATE Regione e Ausl accelerano sull’addio alle compagnie assicurative che coprono i danni per le richieste di risarcimento. Troppo alta la cifra spesa in polizze. Dal primo gennaio i danni che non superano i 250mila euro saranno a carico dei bilanci delle singole aziende sanitarie. Per cifre superiori subentra la Regione. tra il 2006 e il 2011 le spese per assicurazioni hanno toccato i 260mln di euro, a fronte di risarcimenti di circa 40mln di euro. Il procuratore aggiunto Giovannini: “Trasferire sul piano civile le ipotesi di colpa professionale dei medici”

BOLOGNA, CHIOSTRI CHIUSI ALL’ASILO DELL’EX MATERNITÀ, IRA DEI GENITORI: “I NOSTRI FIGLI RECLUSI NELLE AULE” Ira di mamme e papà alla scuola d’infanzia Padiglione, di via Tovaglie. 125 bambini non possono giocare in cortile, chiuso da 5 mesi per problemi di sicurezza. Già a ottobre è partito un esposto. Venerdì catena umana in via d’Azeglio

CAOS CGIL, PAPIGNANI (FIOM), CONTRO GRUPPI: “4 ANNI DI DISASTRI” Frattura nel sindacato. Il leader delle tute blu: “I disastri e le macerie politiche degli ultimi quattro anni sono addebitabili politicamente tutte sul conto” dell’ex segretario

EUROPEE, PD, DE CASTRO E KYENGE IN POLE Secondo il Carlino Garagnini papabile candidato per FI. Intanto ieri i berlusconiani Palmizio e Bignami hanno inaugurato, nel bolognese, 14 nuovi club “Forza Silvio”: “Copriamo tutti i quartieri e in quelli iù robusti raddoppiamo”

COOP COSTRUZIONI, NUOVI SPIRAGLI L’azienda aveva annunciato la cassa integrazione per 200 operai. Dopo gli ultimi incontri si allenta lo scontro. Maurizio Maurizzi, segretario di Fillea: “Per la prima volta è stata presa in considerazione l’ipotesi di rinunciare alla cassa integrazione straordinaria e ricorrere a dei nuovi contratti di solidarietà”. Il 19 marzo tavolo tecnico

BOLOGNA, VIA PETRONI, OFFRONO COCAINA A POLIZIOTTO IN BORGHESE, ARRESTATI – ”Amico, vuoi della bamba? Vieni con noi”. Così, due marocchini di 21 e 25 anni, hanno attirato l’attenzione di un uomo in via Petroni, a Bologna, e gli hanno offerto della droga. Ma il cliente era un poliziotto in servizio in borghese, che li ha seguiti fino in via Belle Arti, ha finto lo scambio e poi, dopo una breve colluttazione, ha arrestato il 21enne. Il complice, connazionale di 25 anni che faceva da palo, è stato fermato dopo un inseguimento dagli altri agenti dell’ufficio volanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...