Home
Il Candido, costò a Guareschi otto anni di carcere

Il Candido, costò a Guareschi otto anni di carcere

BOLLETTE IN CALO DA APRILE. TAGLI AI MANAGER PUBBLICI Giù gas (-3,8%), ed elettricità (-1,1%). Risparmio medio stimato di 52 euro a famiglia. Guidi lavora a tagli delle bollette per le pmi. Dal primo aprile stipendi dei top manager pubblici parametrati a quello del primo presidente della corte di cassazione (311mila euro). Rimangono esclusi Enel, Eni, Finmeccanica, Ferrovie, Cdp e Poste. Alfano, stretta sulle scorte ai prefetti, oggi gli agenti per questo servizio sono 2mila —. RENZI: “NESSUN ULTIMATUM SULLE RIFORME. IL PD AL 40% NEL 2018” Nello stesso anno “la disoccupazione sarà al 10%”. Lunedì annunciata in cdm l’approvazione del ddl costituzionale su riforma del Senato, titolo V e abolizione del Cnel. Ieri il premier ha incassato la fiducia del Pd, con qualche mal di pancia. “Non accetto discussioni sul lavoro, il pacchetto sta insieme”. M5S, per Renzi: “Loro parlano e noi risolviamo”. Nuovo endorsement di Obama: è “una ventata d’aria nuova”. Visco striglia sindacati e imprese: troppo rigidi, frenano la crescita. Ira delle sigle. E Madia annuncia la staffetta generazionale nei ministeri —. L’UE TOGLIE 80MLN ALLA PUGLIA: “CONTROLLI INSUFFICIENTI SULLE SPESE” Tagliati i fondi strutturali: “I revisori hanno constatato diverse irregolarità”, scrive la corte europea di giustizia. “Dubbi seri nei confronti dei controlli e dell’ammissibilità delle spese” —. DIFESA, PINOTTI RASSICURA I GENERALI SUI TAGLI: “STATE SERENI” “Nessun passo indietro, l’Italia deve poter svolgere il proprio ruolo per la sicurezza nel mondo” ha detto ieri al 91esimo compleanno dell’Arma azzurra. “Non toglieremo l’essenziale, ma eviteremo gli sprechi” —. IOR, SCAGIONATO GOTTI TEDESCHI Archiviata l’inchiesta a carico dell’ex presidente Ior. Era indagato per violazione della normativa antiriciclaggio. Il gip spiega che non fu lui a disporre il trasferimento di 23 milioni di euro, omettendo le generalità dei soggetti destinatari delle operazioni bancarie. “La Chiesa non mi ha voluto ascoltare” —. SVOLTA SUI MARÒ, L’INDIA BLOCCA IL PROCESSO La corte suprema accoglie l’istanza contro l’utilizzo della polizia speciale anti terrorismo. Il governo preme: “Rivendichiamo la giurisdizione italiana sulla vicenda” —. SOCIETÀ PUBBLICHE, INCHIESTA REPUBBLICA: “SPRECO DA 13MLD ALL’ANNO” Istat: le 4.500 imprese sopra i 100 dipendenti e dove la quota pubblica è sopra il 50% pesano per un quinto dei dipendenti e un quarto degli utili di tutte le imprese in Italia. Roma: tra 2008 e 2010 nelle società che fanno capo al Campidoglio personale cresciuto di almeno 3.500 unità —. UCRAINA, TELEFONATA PUTIN-OBAMA, IL PRESIDENTE USA: “RITIRATE L’ESERCITO” Contatti sulla proposta di risoluzione diplomatica della vicenda ucraina: riconoscimento minoranze, ufficializzazione lingua russa, riforme. Putin nega qualsiasi volontà di espansione. La prossima settimana vertice Lavrov-Kerry. Intanto Mosca conferma la sua presenza a Expo2015. —. NATO, IL NUOVO SEGRETARIO È L’EX PREMIER NORVEGESE Jens Stoltenberg, laburista, in carica dal primo ottobre. Al palo la candidatura italiana di Frattini—. ROMA, ARRESTATI IL NIPOTE DI PREVITI E DE MEGNI, IL FIGLIO FU RAPITO E VINSE IL GRANDE FRATELLO Sei arresti ai domiciliari e sequestri per 9 milioni. Nel mirino le procedure di compravendita della casa di cura Ruesch Spa. Coinvolti commercialista romano Umberto Flesca Previti e Dino De Magni padre di Augusto, rapito alcuni anni fa e poi vincitore del Grande Fratello. Fra le accuse riciclaggio e falso in bilancio. —. BARBARA, L’ARCHITETTO GUIDA DI OBAMA GUADAGNA 1.500 EURO AL MESE Barbara Nazzaro, 49 anni, ha fatto da Cicerone al presidente Usa. Inglese fluente, laurea, esperienza all’estero, ma “non arrivo ai 1.500 euro” al mese. E’ dipendente della soprintendenza. Obama? “Voleva sapere della vita dei gladiatori” —. TORNA L’ORA LEGALE, ALLE 2 LANCETTE AVANTI UN’ORA L’EARTH HOUR, TUTTO IL MONDO AL BUIO PER UN’ORA Tra sabato e domenica notte torna l’ora legale: alle 2 lancette avanti di un’ora. Si dorme un’ora di più. Al via all’ottava edizione dell’Heart Hour, l’iniziativa WWF per sensibilizzare i governi verso politiche energetiche sostenibili e tagli a CO2. Un’ora di black out in tutto il mondo

BOLOGNA
REGIONE

GUERRA TRA FIERE, RIMINI CONTRO BOLOGNA. IL CARLINO: VERSO LA DOPPIA GESTIONE “Altolà, niente Bologna capitale, altrimenti ci sentiremo liberi di guardare altrove”, avvertono il sindaco di Rimini Gnassi e il presidente della Provincia Vitali. La replica del sindaco Merola: “Che si punti su Bologna è scritto nei programmi della Regione”. Il caso è esploso dopo che Vacchi (Unindustria) ha chiesto di concentrare gli investimenti su Bologna. Pur Donini (Pd) tira dritto: “La Regione deve puntare sulla leadership di Bologna”. Intanto il Carlino prevede che, nel caso non dovesse passare la candidatura dell’ex sindaco Vitali al vertice di BolognaFiere, l’attuale, Campagnoli, sarà affiancato da un tecnico “gradito agli industriali” e al centro di un imminente vertice tra Merola, Errani e Tabellini (camera di commercio)

CITTÀ METROPOLITANA, SINDACI IN RIVOLTA CONTRO MEROLA “Non può pensare solamente a Bologna”, dice il primo cittadino di Casalecchio, Simone Gamberini che contesta Merola anche sulla scelta di convocare il seminario sulla città metropolitana a Imola il 16 aprile. “Dal 1996 esiste la conferenza metropolitana, utilizzarla era evidentemente troppo difficile”. E poi: “Perché non sono stati convocati anche i candidati alle prossime elezioni?”. Coro di consensi sul web

BOLOGNA, MAZZATA IMU, CRESCE DEL 2,4% LA TASSA SUI RIFIUTI L’Imu al massimo (10.6 per mille) – voluta dal Comune – costringerà le imprese a pagare fino a migliaia di euro in più. A questo dovrà aggiungersi l’aumento del 2,4% della tassa sui rifiuti, destinato a colpire anche le famiglie. Le associazioni di categoria: “Siamo preoccupatissimi”. Intanto l’assessore Colombo lancia l’allarme: “I tassisti chiedono tariffe più alte. Confronto in atto”

DOZZA, IN ARRIVO 200 POSTI IN PIÙ La direttrice Claudia Clementi: “Sono già iniziati i sopralluoghi”. Il garante regionale: “Bene nuovi spazi, ma dobbiamo riempire di contenuti le giornate dei detenuti”

DALLE BOTTIGLIE ALLA PLASTICA DA RIUSO IN SETTE MINUTI, A BOLOGNA NUOVO CENTRO HERA Il nuovo impianto in via del Frullo, copre un’area di 13mila metri quadrati.
Smaltisce 100mila tonnellate di rifiuti all’anno. La nuova piattaforma è costata 11mln

NOMADI, LISEI E BIGNAMI RICORRONO AL TAR I due consiglieri, regionale e comunale, ricorrono contro la concessio, da parte della giunta, delle tre aree sosta di Borgo Panigale, Savena e Navile a favore di rom e sinti. Per i due esponenti azzurri la delibera sarebbe stata emanata senza l’approvazione del consiglio comunale e in contrasto con la regolamentazione regionale.

PORRETTA, CHIUSURA PUNTO NASCITA, RICORSI AL TAR DI SINDACI E COMITATO L’obiettivo di sette sindaci dell’alta valle del Reno – e di altri firmatari – è ottenere una sospensiva del provvedimento. “Inascoltati i cittadini e le segnalazioni di pericolo”. Al via i banchetti per la raccolta dei fondi necessari a sostenere il ricorso: servono circa 3mila euro

INCIDENTE NEL FERRARESE, MUORE BARISTA DI CASTEL SAN PIETRO Fatale uscita di strada nella zona di Bondeno, per Alessandro Pasotti, 36enne di Castel San Pietro. Il fatto risale a mercoledì sera.

BOLOGNA, CARBONIZZATO PER DEBITI, LA VEDOVA: “POTREI FARE LA STESSA FINE” A Tiziana Marrone, vedova di Giuseppe Campaniello – l’uomo che nel 2012 si è dato fuoco per i debiti con Equitalia e che è morto dopo nove giorni di agonia – Equitalia ha recapitato – dopo la morte del marito – cartelle per “altri 157mila euro”. “Io sono una potenziale Giuseppe Campaniello”, ha detto ieri la donna, nel giorno in cui Bologna ha ricordato il marito con una targa apposta nel luogo del dramma, in Nanni Costa.

CRONACA, BOLOGNA, A SCUOLA CON MARIJUANA, DENUNCIATO STUDENTE 15ENNE Blitz di carabinieri e municipale in una scuola cittadina, nel corso di controlli avviati dopo aver registrato malori tra i banchi, causa canne. Il 15enne è stato denunciato alla procura dei minori, dopo una verifica dell’unità cinofila. Sempre per detenzione a scopo di spaccio di marijuana è stato arrestato dalla polizia e poi liberato su disposizione del pm un senegalese di 42 anni, con precedenti, fermato l’altro pomeriggio in via Tibaldi, alla Bolognina

HERA, CUP, AEROPORTO, VALZER DI NOMINE Hera, l’attuale ad Chiarini lascia il posto a Stefano Venier, i membri del cda passano da 19 a 16 (per loro compenso abbassato da 75 a 60mila euro lordi all’anno). All’aeroporto in pole Postacchini, attuale presidente Ascom, ma possibile anche un bis della Grandi. Si profila la conferma anche per Gualtieri (Tper). E sul nuovo direttore Cup, l’assessore Lusenti: “Faremo una riflessione con calma”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...