Home

Rassegna stampa2

PRIMO MAGGIO, FESTA DEL LAVORO, CHE MANCA A marzo disoccupazione al 12,7%, per i giovani al 42,7%. 3,3 mln i disoccupati. La Cgia: dal 2008 al 2013 hanno cessato l’attività 400mila lavoratori indipendenti. “Questo primo maggio sarà la festa della disoccupazione”, dice Camusso (Cgil). Intanto il governo prepara la riforma della pubblica amministrazione. Obiettivo: 15mila giovani nel pubblico impiego. Smentiti gli 85mila esuberi. Previsti inoltre: accorpamenti delle prefetture (“non più di 40”), “saranno licenziati i dirigenti privi di un incarico per un determinato periodo” —. BERLUSCONI IN SERVIZIO DAL 9 MAGGIO. I GIUDICI GLI NEGANO PERMESSI PER COMIZIO DI BARI Berlusconi “sminuisce la rilevanza” dell’affidamento ai servizi. Così i giudici di sorveglianza di Milano non lo hanno autorizzato a presenziare al comizio d’apertura della campagna per le europee domenica a Bari. “Se mi danno i domiciliari prendo il 30%”. Salvo soprese, l’ex premier dal 9 maggio al lavoro: seguirà i malati di alzheimer, alla Sacra Famiglia di Cesano Boscone. Niente barzellette, assicura. Girerà senza scorta —. MARINA BERLUSCONI, ALFANO: “DA OTTOBRE PREPARANO LA SUA DISCESA IN CAMPO” Nella scelta di affidare la leadership alla figlia – dice al Corriere Alfano – “non c’è nulla che evochi speranza, che sia proiettato verso il futuro”. E precisa “Ncd non è stampella del premier”. “Il governo regge per la forza del suo fare”. —. BARI, LA FIGLIA DEL BOSS IN LISTA CON IL CENTROSINISTRA. IMBARAZZO PD Esperanza Diomede, 22 anni, in lista per sostenere Antonio Decaro candidato sindaco a Bari, è la figlia di Michele Diomede, esponente di primo piano della criminalità locale, fratello di due boss, tornato libero nel 2012 dopo 24 anni per omicidio. Decaro ne ha chiesto la rimozione dalla lista, ma lei non ne vuole sapere. E in elenco spuntano anche altri due nomi ingombranti, uno è figlio di un pregiudicato, l’altro di una vittima della criminalità —. VENEZIA, INCENDIO NELL’HOTEL Fiamme all’Excelsior. Secondo una prima ricostruzione dei vigili del fuoco, l’incendio è divampato in una zona nella quale erano in fase di attuazione lavori per la stesura di una guaina. Cinque ore per spegnere il rogo. Non compromessa l’agibilità. —. PADOAN: CRESCITA FRAGILE, VA SPINTA. “PER LA RIPRESA SERVE UN EURO MENO FORTE”. SORPRESE DA PIL ITALIA. INFLAZIONE TORNA A SALIRE “Un euro meno forte e un’inflazione più alta aiuterebbero” a raggiungere una ripresa più equilibrata nell’euro zona. Il ministro del Tesoro: bisogna approfittare del cambiamento e dell’entusiasmo degli investitori per l’Italia. Risale intanto dopo 10 mesi l’inflazione +0,6% a aprile. Giù i prezzi di produzione.
—. ALDROVANDI: MAMMA PATRIZIA VEDE ALFANO E PANSA, “DOPO LE PAROLE ORA I FATTI”. LETTERA DI NAPOLITANO. CASO ANALOGO PER LA MORTE DI MAGHERINI Dopo che agenti del sindacato Sap hanno applaudito i colleghi condannati per la morte di Federico Aldrovandi, la madre della vittima, Patrizia Moretti, è stata ricevuta al Viminale dal ministro dell’Interno Alfano (che ha annullato la riunione col Sap) e dal capo della polizia Alessandro Pansa. “La politica non può più chiudere gli occhi” ha chiesto la donna, che ha ricevuto la solidarietà anche di Napolitano. Moretti sostiene che “Pansa ha detto di avere “le mani legate, perché la legge non consente alle commissioni disciplinari di adottare provvedimenti diversi”. Intanto è giallo sulla morte del calciatore Riccardo Magherini, morto dopo un controllo, a Borgo San Frediano, Oltrarno. In procura 76 i testimoni sentiti. 4 carabinieri indagati —. GIALLO DI GARLASCO, RIAPERTO IL CASO I giudici della prima corte d’assise d’appello accolgono le richieste dell’accusa e della parte civile. Incarico a periti il 14 maggio. Sarà rifatto il percorso compiuto da Alberto Stasi, unico imputato, il 13 agosto del 2007, sarà prelevato il dna da un capello nelle mani della vittima, saranno sentiti nuovamente i vicini, disposto il sequestro della bici nera da donna. La famiglia: “Soddisfatti, vogliamo verità”. —. MORTO EMILIO RIVA, NEL ’95 RILEVÒ L’ILVA DEI VELENI. FUTURO GRUPPO E’ UN’INCOGNITA; SINDACATI, NO BUON RICORDO E’ morto Emilio Riva: il magnate dell’acciaio si è spento a 87 anni. Fondò la prima azienda nel ’54, dal ’95 era proprietario Ilva. Nel 2013 arrivano però le accuse dei pm e il sequestro dei beni. Molti gli interrogativi ora sulla sorte del gruppo Sindacati: non lascia un buon ricordo. —. ULSTER: GERRY ADAMS ARRESTATO PER OMICIDIO. DOLCE E GABBANA, NUOVA CONDANNA 1 ANNO E MEZZO PER EVASIONE Nuova condanna a un anno e mezzo per evasione per Dolce e Gabbana. Avvocati, ‘allibiti, ricorreremo’. Arrestato il leader del partito indipendentista irlandese, Gerry Adams, nell’ambito di un’inchiesta per l’omicidio di Jean McConville da parte dell’Ira, accusata ingiustamente di essere un informatore. —. LA BANCA MONDIALE, CINA PRIMA POTENZA MONDIALE Il sorpasso degli Stati Uniti previsto, forse, già da quest’anno. Lo rivela uno studio diffuso dall’International comparison programme della Banca mondiale. Il primato americano durava dal 1872. Intanto il Fmi ha dato il via libera a 17mld di aiuti all’Ucraina, da erogare in due anni. Telefonata Renzi-Putin, ieri. Discussione sui contratti bilaterali siglati dal presidente russo in Italia cinque mesi fa. Panorama rivela le dichiarazioni dello stesso Putin a Mosca: con il semestre di presidenza italiana dell’Ue mi aspetto un “nuovo impulso” per le relazioni con l’Europa —. FECONDAZIONE ETEROLOGA, BOOM DI RICHIESTE. MA MANCANO LE LINEE GUIDA. CENTRI PROCREAZIONE, DOPO CONSULTA ARRIVATE 3400 RICHIESTE Il cardinale Angelo Scola: “I bambini non sono un prodotto”

BOLOGNA
REGIONE

MALTEMPO: TROMBA D’ARIA NEL MODENESE, 5 FERITI E DANNI Una tromba d’aria si è abbattuta sul modenese nel primo pomeriggio di ieri, causando 5 feriti. Ingenti danni registrati nella zona artigianale di Nonantola, dove alcune aziende e case sono state scoperchiate. Danneggiate decine di automobili, antenne e cartelli stradali piegati, alberi abbattuti. Gravi danni anche a Castelfranco Emilia, con capannoni e case rurali scoperchiate, San Prospero, Carpi e la bassa Modenese. Via Emilia paralizzata per ore per la caduta di un albero su un’autocisterna.

ALDROVANDI: MAMMA PATRIZIA VEDE ALFANO E PANSA, “DOPO LE PAROLE ORA I FATTI”. LETTERA DI NAPOLITANO: “VICENDA INDEGNA” Dopo che agenti del sindacato Sap hanno applaudito i colleghi condannati per la morte di Federico Aldrovandi, la madre della vittima, Patrizia Moretti, è stata ricevuta al Viminale dal ministro dell’Interno Alfano (che ha annullato la riunione col Sap) e dal capo della polizia Alessandro Pansa. “La politica non può più chiudere gli occhi” ha chiesto la donna. La donna – che ha ricevuto la solidarietà anche di Napolitano (“vicenda indegna”) – sostiene che “Pansa ha detto di avere “le mani legate, perché la legge non consente alle commissioni disciplinari di adottare provvedimenti diversi”.

SCHIANTO IN AUTO, BOLOGNESE MUORE NEL RAVENNATE Lorenzo Felletti, 22 anni, morto sulla Romea, ieri, in pieno nubifragio. La sua auto si è schiantata contro un tir, che stava effettuando un’inversione di marcia. Quando l’ha centrato il mezzo era di traverso sulla carreggiata.. I tre amici a bordo con lui sono tutti feriti gravi. Due sono ricoverati al Bufalini di Cesena, uno a Ravenna BARICELLA, 45ENNE SI SCHIANTA CONTRO UN PILASTRO. MORTO SUL COLPO Sbandata fatale. Così è morto, l’altra notte, Francesco Calvio, 45 anni, domiciliato a Bologna da amici. Lo schianto, contro un palo, è avvenuto in via Giovannini, a Baricella. L’uomo guidava una Ford Focus. Inutili i soccorsi

CGIL, I ‘SASSOLINI NELLE SCARPE’ DELL’EX SEGRETARIO GRUPPI: “SINDACATO VECCHIO. IMITA GRILLO” Intervista al Corriere: “La Cgil non vede più il presente, vedo una deriva grillina”. BENTIVOGLIO, LIMONI, SPETTRO CHIUSURA L’1 SETTEMBRE Lo ha comunicato la stessa proprietà. “Situazione complicatissima”, dicono i sindacati. I dipendenti in bilico sono una 70ina

DISOCCUPAZIONE GIOVANILE, NON STUDIANO NÉ LAVORANO, SONO 112MILA IN REGIONE. PROGETTO PILOTA IN E-R “Garanzia giovani”, il nome del progetto Ue – rivolto alla fascia 15-29 anni – che parte per la prima volta in Emilia Romagna. Si va da tirocini formativi pagati a contratti di apprendistato, fino al servizio civile remunerato. Il progetto ha un finanziamento di 74mln, di cui 27,6 del fondo sociale europeo, altrettanti dalla commissione europea e 13,8 dal ministero del lavoro

FICO BOLOGNA, NASCE IL COMITATO DEI 5. ‘VIGILERÀ’ SU FARINETTI Varato il comitato consultivo del fondo di gestione Fico. Ne fanno parte, tra gli altri, Andrea Segrè e Fabio Roversi Monaco. “Ci riuniremo periodicamente – dice Segrè al Corriere – per valutare lo stato dell’arte e i conflitti di interesse con Eataly di Farinetti”

BOLOGNA, CANTIERE CREALIS, STRADA MAGGIORE CHIUSA PER SEI MESI. VIA INDIPENDENZA, CONSIGLIERI IN STRADA: “IN UN MESE 23 FURTI” Cantiere per il filobus (che sostituirà lo sciagurato Civis) al via da giugno. Operai al lavoro fino alle 22. Giovedì la presentazione dei lavori che dovrebbero terminare a fine 2015. Intanto, con l’ok della giunta,
potrà partire l’iter per la riqualificazione dell’autostazione. Previsti – tra le altre cose – 500 posti auto coperti. E ieri la commissione consiliare si è ‘riunita’ in strada, su input di Manes Bernardini. I cittadini hanno segnalato spaccio, venditori abusivi, microcriminalità. Un commerciante ha lamentato “23 furti ai danni delle attività commerciali”.

TURISMO EMILIA ROMAGNA, VALE 11MLD ALL’ANNO Dati Apt: il turismo genera il 9% del pil regionale e un giro d’affari intorno agli 11 mld.

BOLOGNA, LARGO RESPIGHI, DIEDE FUOCO A DEHORS, ARRESTATO Già ai domiciliari per spaccio, Rosario Liberti, 39enne di Crotone, è stato ‘accompagnato’ in carcere con l’accusa di estorsione. Avrebbe preteso dal locale greco To Steki continue somme di denaro e pranzi gratis. Di fronte al rifiuto del titolare, gli avrebbe incendiato il dehors. Decisive – ai fini dell’arresto (messo a segno dalla mobile) – le registrazioni della videosorveglianza.

BOLOGNA, MINACCE AL CONSIGLIERE FORZISTA CARELLA. PROCURA APRE INCHIESTA. SOLIDARIETÀ POLITICA “E’ pronto del piombo per il tuo c…”. E il gesto mimato con la mano di una pistola. Destinatario della minaccia, l’altra notte, il consigliere comunale di Forza Italia Daniele Carella. Autori delle intimidazioni una decina di ragazzi, tra i 20 e i 25 anni. “Il reato è perseguibile d’ufficio e se sia stata o meno una bravata cercheremo di accertarlo”, annuncia la procura. A Carella sono arrivati messaggi di solidarietà bipartisan.

CASTEL SAN PIETRO, TESORO DELLA COMPAGNA DEFUNTA SOTTO IL MATERASSO, MA È IN LIRE. BANCA D’ITALIA NON LO CAMBIA Sette mln di vecchie lire lasciate sotto il letto dalla compagna, morta nel 2007. Ma la Banca d’Italia non intende effettuare il cambio: “Il decennio 2002-2012 stabilito per il cambio delle lire in euro è terminato”. L’associazione Agitalia: “I dieci anni messi a disposizione decorrono dal giorno del ritrovamento delle somme in lire”.

TRUFFE CERTIFICAZIONI PATATE: 8 INDAGATI DA PROCURA BOLOGNA Sono otto per ora (sei persone fisiche e due giuridiche) gli indagati nell’inchiesta della procura di Bologna sulla commercializzazione di patate. L’inchiesta, condotta dal pm Manuela Cavallo, che ipotizza l’associazione per delinquere finalizzata alla truffa, vede inoltre al vaglio degli inquirenti una quarantina di posizioni. Si tratta di persone denunciate dal Corpo Forestale, le cui condotte verranno valutate dal pubblico ministero.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...